QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Fine dei barattoli Tupperware imminente, 260 dipendenti nelle Fiandre trattengono il fiato (Aalst)

Fine dei barattoli Tupperware imminente, 260 dipendenti nelle Fiandre trattengono il fiato (Aalst)

© Getty Images via AFP

Tupperware Brands, la società dietro i contenitori di plastica Rolls-Royce, è sull’orlo del collasso. Ancora una volta, perché anche a novembre il fallimento non era lontano. Ma lunedì ha perso quasi il 50% del suo valore di mercato durante la notte a Wall Street. I 260 operai dello stabilimento di Aalst trattengono il fiato.

Thierry Gomann

Al momento, i sindacati non hanno in programma alcuna azione nello stabilimento di Wijngaardveld ad Aalst. Aspettano notizie dal loro dipartimento, ma sentono la spada di Damocle incombere sulle loro teste. Nel novembre 2022 era ancora in corso l’imminente fallimento. Ma ora sono in una posizione peggiore di allora.

“Naturalmente siamo molto preoccupati”, afferma Bart Vanbock, segretario generale di Central ABVV, in risposta al fiasco del mercato azionario. Ma con il dialogo sociale standard, il datore di lavoro della fabbrica di Aalst non ci ha ancora dato un solo segnale di allarme. Contatteremo prima l’amministrazione locale per risposte specifiche, e preferiremmo non aspettarcelo”.

La sede statunitense di Tupperware Brands ha assunto un consulente finanziario per dissipare i dubbi degli investitori sulla fattibilità dell’azienda. Una sorta di disperazione, dicono gli esperti, che ha appena scatenato il contraccolpo degli operatori di borsa. Il titolo è sceso a Wall Street lunedì. Tupperware ha perso quasi il 50% del suo valore di mercato in un giorno.

Incontri virtuali

Tuttavia, l’azienda ha fatto bene durante la pandemia di Corona perché più persone mangiano a casa e le vendite di forniture per la cucina hanno raggiunto il picco. Ha sostituito le feste Tupperware – la leggendaria vendita porta a porta – con incontri virtuali tra amici.

READ  Questo ha conseguenze disastrose! » Crypto Insider

Ma poi le vendite hanno ricominciato a calare e Tupperware, vittima della sua vecchia immagine, ha avuto problemi con le banche a novembre, in parte a causa di centinaia di milioni di dollari di debiti. Ora la fine sembra più vicina.

destinato a naufragare

Ad Aalst, dove Tupperware aiuta le persone della regione a lavorare dal 1961, aspettano con ansia. Le 260 persone che attualmente vi lavorano ancora non sanno dove sia il loro futuro. La parte puramente belga di questa storia non è affatto negativa. Ma Tupperware dipinge naturalmente il quadro globale e questo è ovviamente meno positivo.

Esperti stranieri affermano che senza fondi aggiuntivi l’azienda è destinata al collasso e i licenziamenti sono inevitabili. L’amministrazione statunitense sta ora indagando se le vendite di immobili, le transazioni di vendita e retrolocazione e la vendita di siti per affittarli in seguito, possono salvare il trattore Tupperware e i dipendenti dalla distruzione.