QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Freddo o Covid-19? Questi sintomi richiedono il test della corona

Naso che cola, tosse fastidiosa o mal di testa: con la fine dell’estate e l’inizio dell’anno scolastico arriva anche la stagione fredda. Ma quando bisogna avere paura del Covid-19 e fare il test? Chiediamo al virologo Stephen van Guchte ed elenchiamo nuovamente i sintomi.

Siamo solo all’inizio della stagione fredda. Ci sarà un aumento del numero di infezioni respiratorie acute in particolare nelle prossime settimane. “Dalla crisi di Corona, le persone sono diventate più consapevoli quando hanno mal di gola o naso che cola”.

Ma quando dovresti essere arrabbiato? “Purtroppo non si riesce a distinguere tra covid e comune raffreddore”, ha esordito van Guchte. Questo, ovviamente, presenta una grossa difficoltà: il virus Covid può presentarsi come un comune raffreddore. Dal momento che così tante persone vengono vaccinate ora, c’è anche una maggiore possibilità che se lo avessi, i tuoi sintomi sarebbero più simili a un raffreddore che a un’infezione polmonare o un’altra infezione più grave, per esempio”.

Tuttavia, è difficile andare dal medico per un test con ogni naso che cola. Ecco perché stiamo elencando di nuovo i sintomi. Lo trovi anche tu Sul sito di Sciensano.

Dovresti essere testato per uno di questi sintomi principali:

• Perdita del gusto e dell’olfatto
“Questo è un tipico sintomo di Covid-19. Circa l’85% delle persone con alterazione del senso del gusto e dell’olfatto risulta positivo”. I principali campanelli d’allarme dovrebbero suonare proprio qui, dice Van Guchte: “Allora supponi di aver contratto il coronavirus”.

• tosse
Anche una tosse secca persistente è un sintomo tipico. “Anche questo è sufficiente per metterti alla prova.”

Mancanza di respiro e difficoltà a respirare

• Fonte

Se hai uno di questi sintomi, ti verrà chiesto di rimanere a casa e contattare il tuo medico per un test del coronavirus.

Altri sintomi che possono indicare Covid-19:

• Febbre

• Sensazione generale di tipo influenzale/cattiva sensazione

• Sforzo muscolare

• esaurimento

• mancanza di appetito

• Male alla testa

• Diarrea

• Gola infiammata

• Naso che cola o chiuso

• grave confusione

• caduta improvvisa

Con questi sintomi si è un po’ più resistenti. “Non perché è meno comune, ma perché è così comune.”

Cosa dovresti fare se hai il raffreddore?

“Solo un naso che cola non è sufficiente per fare il test. Quindi deve essere una combinazione di due o più sintomi minori. Lo stesso vale per il mal di gola”.

Van Gucht però esorta alla cautela in caso di raffreddore: “Scegli il lavoro a distanza e non andare a nessun evento. Se necessario fai un autotest: non risparmi molto, ma un autotest del genere è particolarmente prezioso se è positivo. Allora di solito è vero. Un risultato negativo non è una garanzia. Mantieni sempre le distanze dagli altri e indossa una maschera per la bocca. In questo modo tieni i germi con te e la possibilità che si diffondano già molto più piccoli. ”

Qual è la probabilità di prendere un raffreddore a causa del virus Corona?

Secondo Van Gucht, circa il 10% delle persone che sono risultate positive al test del raffreddore è positivo al coronavirus. “I sintomi tipici dell’influenza di tosse e febbre sono dal 20 al 30 percento”.

Molto dipende da dove vivi. “Attualmente ci sono meno virus che circolano nelle Fiandre. Se le persone qui vengono testate per il raffreddore, noterai che la possibilità di contrarre il raffreddore è inferiore al 10 percento. A Bruxelles, invece, più persone risultano positive al raffreddore. .”

Foto Thinkstock

READ  I farmaci per dormire non hanno un effetto duraturo