QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Negli Stati Uniti è stata scoperta una nuova variante del virus BA.286

Negli Stati Uniti è stata scoperta una nuova variante del virus BA.286

Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Centro per il controllo delle malattie) I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno scoperto una nuova variante del virus SARS-CoV-2 denominata BA.2.86. Il CDC monitora costantemente le nuove varianti e studia il loro potenziale impatto sulla salute pubblica.

Tutti i virus, incluso il virus che causa il COVID-19 (SARS-CoV-2), cambiano nel tempo. Questi virus con modifiche sono chiamati “varianti”. Questi cambiamenti possono influenzare la contagiosità del virus, la sua risposta al trattamento e la gravità con cui colpisce le persone. E la settimana scorsa, una nuova variante SARS-CoV-2 chiamata BA.2.86 è stata rilevata in campioni umani in Danimarca e Israele. Negli Stati Uniti sono stati identificati almeno due casi. Questa variante è caratterizzata da molteplici differenze genetiche rispetto alle versioni precedenti di SARS-CoV-2.


(Fonte CDC – 2023)

Micrografie del nuovo sottotipo di virus Omicron BA.2.86. Omicron (B.1.1.529) è una forma di virus SARS-CoV-2 segnalata per la prima volta all’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) dalla Rete di sorveglianza del genoma sudafricana il 24 novembre 2021.

E sulla base di ciò che ora sanno i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, gli attuali test utilizzati per rilevare e trattare il COVID-19 sembrano essere efficaci in questa variante. BA.2.86 potrebbe avere maggiori probabilità di causare infezione nelle persone che hanno precedentemente avuto il COVID-19 o che hanno ricevuto vaccini COVID-19. Gli scienziati stanno valutando l’efficacia del prossimo vaccino aggiornato contro il COVID-19. L’attuale valutazione dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie è che questo vaccino aggiornato sarà efficace nel ridurre le malattie gravi e i ricoveri ospedalieri. Al momento non ci sono prove che questa variante causi malattie più gravi. Questa valutazione potrebbe cambiare con lo sviluppo di ulteriori dati scientifici. Il CDC condividerà di più man mano che impareremo di più.

READ  L'immunità alla corona dura per anni

Se approvato/approvato da Amministrazione degli alimenti e dei farmaci Come raccomandato dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, i vaccini aggiornati saranno disponibili presso la tua farmacia locale o il tuo studio medico già a metà settembre 2023. Cosa puoi fare per proteggere te stesso e gli altri mentre impariamo di più? Al momento non sappiamo quanto sia diffusa questa variante, ma sappiamo che si diffonde allo stesso modo delle altre varianti. Ciò significa che puoi comunque intraprendere le seguenti azioni per proteggere te stesso e gli altri dalle infezioni:

Ottieni le vaccinazioni anti-COVID-19 come raccomandato

Resta a casa se sei malato

Se necessario, fai un test per il coronavirus (COVID-19).

Cerca un trattamento se hai il COVID-19 e sei a rischio di malattie gravi

Se scegli di indossare una maschera, indossane una di alta qualità che aderisca perfettamente al naso e alla bocca

– Migliorare la ventilazione

-lavati le mani

casi nell’uomo: Al 23 agosto 2023, sono state segnalate 9 sequenze di varianti BA.2.86 in tutto il mondo: Danimarca (3); Sudafrica (2); Israele (1); Stati Uniti (2) e Regno Unito (1). Un caso negli Stati Uniti ha coinvolto un individuo rilevato attraverso la sorveglianza genomica basata sui viaggiatori dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. L’identificazione di questi casi in più aree geografiche è la prova della trasmissione internazionale della malattia. In particolare, la quantità di sequenza del genoma del SARS-CoV-2 è diminuita significativamente a livello globale rispetto agli anni precedenti, il che significa che più varianti possono emergere e circolare inosservate per periodi di tempo più lunghi. È anche importante notare che è improbabile che l’attuale aumento dei ricoveri negli Stati Uniti sia causato dalla variante BA.2.86. Questa valutazione potrebbe cambiare non appena saranno disponibili ulteriori dati.

READ  Rimanere indolore e muoversi con lamentele di osteoporosi

Pericolo: È troppo presto per sapere se questa variante può causare malattie più gravi rispetto alle varianti precedenti. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) monitorano attentamente i tassi di ospedalizzazione per identificare possibili segnali precoci che la variante BA.2.86 stia causando una malattia più grave. Attualmente, i siti in cui è stata rilevata questa variante non hanno registrato aumenti degli indicatori di trasmissione (es. casi, visite al pronto soccorso) o ricoveri ospedalieri sproporzionati rispetto a quelli dei siti vicini. Tuttavia, è ancora presto perché questa alternativa emerga ed è troppo presto per valutare gli impatti sulla base di questi indicatori.

traslocando: Con solo nove sequenze rilevate, è troppo presto per dire quanto sia trasmissibile questa variante. La scoperta in più continenti indica un certo grado di portabilità. Ciò è notevole perché gli scienziati non sono riusciti a rilevare la trasmissione della maggior parte degli altri ceppi altamente variabili che possono verificarsi in individui immunocompromessi con infezione a lungo termine.