QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Già in India stanno emergendo migliaia di casi di funghi mortali …

© AP

In India sono stati segnalati più di 8.800 casi del micidiale “fungo nero”. In genere, circa il 50% della malattia muore e coloro che sopravvivono vengono solitamente salvati rimuovendo l’occhio. Ciò che preoccupa i medici ora è il fatto che spesso sono i pazienti Covid ad avere la malattia ad avere la malattia.

Lawrence TurkFonte: BBC, indipendente

Leggi anche: Quanta paura dobbiamo provare per il tipo indiano? “Speriamo di vincere”

Migliaia di pazienti Covid guariti e guariti hanno già contratto il fungo nero, noto anche come micosi della mucosa, in India. La malattia è causata dall’esposizione al fungo mucoso, che si trova spesso nel suolo, nell’aria e persino nel naso e nel muco degli esseri umani. Si diffonde attraverso le vie aeree e colpisce le strutture del viso. A volte i medici devono rimuovere chirurgicamente l’occhio per evitare che l’infezione raggiunga il cervello.

Secondo i medici, potrebbe esserci un possibile collegamento agli steroidi utilizzati nel trattamento dei pazienti con coronavirus. I medici dicono che intorno al dodicesimo e diciottesimo giorno di guarigione, la malattia sembra colpire principalmente BBC. In India, si teme che a molte persone nelle aree rurali siano stati somministrati steroidi contro COVID e che più persone si ammaleranno di conseguenza.

Il cinquanta per cento delle ferite si verifica negli stati occidentaliIn Gujarat e Maharashtra, almeno altri 15 stati hanno segnalato tra 8 e 900 casi. Poiché il numero continua a crescere, la malattia è ora considerata un’epidemia ufficiale. Secondo i medici, le ali appena aperte che trattano i pazienti con funghi in tutto il paese sono quasi piene.

Chi di solito sopravvive può essere salvato solo rimuovendo l'occhio

Chi di solito sopravvive può essere salvato solo rimuovendo l’occhio © AP

“Più dell’80% dei pazienti necessita di un intervento chirurgico immediato”, ha affermato il dottor Pandey, direttore medico del Maharaja Yishwantrau Hospital di Indore, in India. “Sono stati creati undici reparti con un totale di 200 posti letto. Non ci aspettavamo questo aumento del numero di pazienti. Vedevamo solo uno o due casi all’anno”. Nella sola Indore, si dice che almeno 400 persone siano ammalate.

Diabete

Secondo il medico, un’infezione fungina è anche più difficile del Covid-19, perché se i pazienti non vengono trattati in modo tempestivo e corretto, i tassi di mortalità possono salire al 94%. Secondo Panday, la maggior parte dei pazienti che si stanno riprendendo da Covid-19 sono maschi. La maggior parte di loro è stata trattata con steroidi e tutti avevano condizioni di base, in particolare il diabete.

Uno studio di quattro medici indiani ha rilevato che su 100 casi, 79 erano uomini. 83 persone soffrono anche di diabete. Anche un altro studio in due ospedali di Mumbai ha confermato la notizia che i diabetici sono principalmente colpiti.

READ  Il paracetamolo è l'antidolorifico più sicuro durante la gravidanza