QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gli aiuti e il cibo sono stati tagliati fuori dalla città congolese di Goma, e le uccisioni e i saccheggi sono continuati

Gli aiuti e il cibo sono stati tagliati fuori dalla città congolese di Goma, e le uccisioni e i saccheggi sono continuati

Diversi testimoni dicono: “A Goma tutti sono in uno stato di panico”. C’è uno stato di psicosi estrema, perché la situazione è più complessa di quanto lo fosse durante la precedente avanzata del movimento M23, e la sfiducia reciproca tra militari, civili e gruppi armati è più grande che mai. “Tutti hanno paura di tutti. Se apri bocca rischi di essere ucciso.” Ci sono molte ragioni per questo.

Innanzitutto, l’esercito congolese è ora supportato da una sorta di esercito mercenario E ZalindoInclude anche banditi tra le sue fila, che creano posti di blocco e terrorizzano la popolazione. Questi mercenari attaccano i cittadini di origine tutsi, che credono siano alleati del Movimento 23 marzo.

In secondo luogo, la milizia riceve sostegno militare e politico non solo dal Ruanda, ma anche dall’ex capo della commissione elettorale congolese, Cornel NangaÈ uno stretto collaboratore dell'ex presidente Kabila. Nanga ha già lanciato un appello a diversi altri gruppi armati nel Congo orientale per “salvare” il Paese dall'instabilità. Di conseguenza, il panorama politico e militare divenne più frammentato.

In terzo luogo, l’insicurezza è peggiorata negli ultimi anni. “Missione di protezione delle Nazioni Unite Missione di stabilizzazione dell'Organizzazione delle Nazioni Unite nella Repubblica Democratica del CongoLa regione, che quest’anno ha iniziato il suo graduale declino dopo 25 anni, manca di efficienza, e anche l’amministrazione militare nella regione e l’arrivo delle forze di intervento dall’Africa orientale non sono riusciti a garantire la sicurezza. Il linguaggio aggressivo usato dal presidente rieletto Felix Tshisekedi alle elezioni è più forte che mai, ma le sue promesse di cinque anni fa di risolvere la violenza rimangono vuote.

READ  “Un enorme stock di armi cinesi è stato trovato presso Hamas a Gaza”: la scoperta mette a rischio le relazioni diplomatiche | Notizie VTM di Instagram