QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gli assicuratori multimediali come Fnac, Switch e Vanden Borre appaiono inaffidabili: “Nessun rimborso in contanti e addebiti diretti non richiesti” |  soldi

Gli assicuratori multimediali come Fnac, Switch e Vanden Borre appaiono inaffidabili: “Nessun rimborso in contanti e addebiti diretti non richiesti” | soldi

Tra tutti i reclami ricevuti da Testaankoop nel 2023, la compagnia assicurativa SFAM si è classificata al quarto posto peggiore. Ad esempio, hai acquistato un nuovo cellulare da Fnac o Vanden Borre? Allora c'è un'alta possibilità che tu abbia un blocco multimediale a tua insaputa con SFAM francese. Spesso preleveranno denaro dal tuo conto tramite addebito diretto, senza la tua autorizzazione. Come lo risolvi? “È un dossier rinviato da molto tempo”.

Stai acquistando un nuovo smartphone o computer? Spesso hai la possibilità di ottenere un'assicurazione aggiuntiva per il tuo nuovo dispositivo tramite il negozio. Nel caso di Fnac, Vanden Borre e Switch, ciò avviene spesso tramite la società francese SFAM, nota anche come Indexia Group. È il broker assicurativo specifico per smartphone, multimedia e dispositivi connessi: conosciuto in Belgio anche come Celside. Sembra quindi che i clienti stiano affrontando molti problemi con esso.

Nel 2023 abbiamo ricevuto 829 reclami da parte di persone che hanno stipulato un'assicurazione con la SFAM

Acquisto dimostrativo

«Nel 2023 abbiamo ricevuto 829 reclami da parte di persone che hanno stipulato un'assicurazione con la SFAM», spiega Laura Claes di Testancope. Importi che aumentano improvvisamente, rimborsi non pagati o debiti diretti indesiderati: i problemi continuano ad accumularsi. “È un dossier che va avanti da molto tempo. Sappiamo che fino a un anno fa la gente stipulava un contratto senza saperlo. La gente si vedeva prelevare denaro dal proprio conto e non lo dava mai”, conferma Claes. Il permesso di farlo.”

La SFAM era attiva sia in Belgio che in Francia, ma è stata sospesa dal governo francese il 25 aprile 2023. Non dovrebbe quindi più svolgere alcuna attività, ma lo fa. Gli importi continuano ad essere detratti e alcune rate sono state addirittura aumentate a maggio.

READ  L'esperta di pulizie Marga risponde alle domande di pulizia dei lettori: "Hai sempre una di queste 4 cose in casa" | pulire

Testaankoop sta valutando un'azione legale contro gli assicuratori SFAM e Celside Assicurazioni. Lo fanno perché non è possibile raggiungere un accordo amichevole con la società. Non sei sicuro a quale compagnia assicurativa appartieni per i tuoi contenuti multimediali? Ti invitiamo a informarti presso l'azienda da cui hai acquistato i prodotti.

“In linea di principio, il parlato registrato è il metodo migliore.”

Puoi competere tu stesso contro la SFAM francese? Come lo fai esattamente? «In linea di principio la raccomandata è la soluzione migliore per disdire il contratto», spiega Claeys. “Poi potete assicurarvi che il messaggio raggiunga l'azienda. Spiegate che volete recedere dal contratto e dite anche che non volete un addebito diretto.

Sappiamo per esperienza che è molto difficile acquisire un'azienda

Acquisto dimostrativo

“Se non si dà l'autorizzazione per un addebito diretto o un contratto, in linea di principio è possibile richiedere immediatamente un rimborso a Indexia. È possibile contestare questi pagamenti con l'azienda. Ma sfortunatamente questo non significa che funzioneranno effettivamente. Sfortunatamente, sappiamo dalla nostra esperienza è molto difficile ottenerlo, temiamo che se ci contatti non riceveremo risposta e il denaro continuerà ad essere addebitato sul tuo conto.

Puoi anche contattare la tua banca e chiedere consiglio. “Non è la banca che può chiederti indietro i tuoi soldi, quello è pur sempre il lavoro del consumatore. La banca può bloccare gli addebiti diretti. A volte possono anche bloccare determinati importi o trasferimenti.”

Hai problemi con la tua sicurezza multimediale? Raccontacelo tramite geld@hln.be

READ  Gli Stati Uniti smettono di investire in combustibili fossili all'estero | all'estero

Leggi anche:

“Attenzione al metodo del corriere”: 9 consigli per tutelarsi dai falsi acquirenti sui siti dell’usato (+)

“All'improvviso ho vinto il viaggio.” Marina (63) si sente intrappolata nel sito di aste Reizendeals. Deve pagare? (+)

I giganti della tecnologia annunciano i risultati. Il nostro esperto di borsa individua le opportunità di acquisto: “Questa azione potrebbe raddoppiare nuovamente a breve termine” (+)