QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gli europei potrebbero dover passare attraverso tutte le loro transazioni di criptovaluta

Gli europei potrebbero dover passare attraverso tutte le loro transazioni di criptovaluta

Se spetta al Consiglio europeo, gli utenti di criptovalute devono segnalare ogni transazione alle autorità fiscali. Si scopre Dall’ottava edizione della Direttiva sulla Cooperazione Amministrativa (DAC8), una procedura amministrativa per la condivisione delle informazioni fiscali tra i governi europei.

Sbarazzarsi della privacy

Il 16 maggio, la tanto attesa legge sulle criptovalute MiCa è stata approvata dai 27 ministri delle finanze europei, adottando automaticamente anche DAC8, poiché si basa sulle definizioni della legge MiCa.

DAC8 afferma che le piattaforme che forniscono servizi di crittografia in Europa devono raccogliere informazioni su tutte le transazioni crittografiche. La ragione di ciò è garantire il monitoraggio e l’identificazione completi di attività sospette. La misura estrema fa parte della politica europea antiriciclaggio e antiterrorismo.

Le piattaforme crittografiche devono garantire che l’identità dell’individuo e l’indirizzo del portafoglio associato alle transazioni di cripto-asset siano noti. Inoltre, deve essere divulgato anche il numero di conto, se tale numero è coinvolto. Le informazioni devono essere fornite in modo sicuro prima o contemporaneamente a una transazione di cripto-asset.

Cosa significa scala?

Per le persone che sono attive nel mondo delle criptovalute da tempo, la nuova procedura è un po’ uno shock. La privacy e l’anonimato sono grandi bandiere nel mondo delle criptovalute. Pertanto, è probabile che gli scambi di criptovalute e altre piattaforme nell’Unione Europea soddisfino questi severi requisiti in futuro.

Non è noto se la misura riguarderà, ad esempio, le piattaforme decentralizzate di crittografia (DeFi). Ma le possibilità sono molto scarse che la legge europea eserciterà il controllo completo su questo ramo dell’industria delle criptovalute.

Per i nuovi utenti e le organizzazioni, la legge potrebbe non essere un grosso problema. Per loro, piccole modifiche. Queste misure sono già in vigore in larga misura nei sistemi finanziari tradizionali. La nuova legge sembra estendere questa politica solo al settore delle criptovalute.

READ  Bitcoin vs Altcoin: quando acquistare quale?

Al momento, è difficile prevedere cosa significherà la legge per il futuro dell’uso delle criptovalute in Europa. Al momento non si sa come e quando entrerà in vigore la nuova politica.