QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I leader dell’IA si incontrano alla Casa Bianca per discutere la posta in gioco |  al di fuori

I leader dell’IA si incontrano alla Casa Bianca per discutere la posta in gioco | al di fuori

Oggi la Casa Bianca tiene il suo primo incontro di leader del settore dell’intelligenza artificiale per discutere i rischi associati alla crescita del settore. In risposta alla diffusione della tecnologia guidata dall’intelligenza artificiale, la richiesta di regolamentazione sta crescendo.

Il vicepresidente Kamala Harris e altri funzionari governativi si incontreranno oggi alla Casa Bianca con i leader di Google, Microsoft, OpenAI e Anthropic per discutere i rischi degli sviluppi emergenti nell’intelligenza artificiale. Lo scopo dell’incontro è quello di sensibilizzare le aziende sulla loro responsabilità per ridurre questi rischi.

“Siamo impegnati ad avere una discussione franca sui rischi che tutti vediamo negli sviluppi attuali e futuri dell’IA e sulle misure necessarie per mitigarli”, ha detto Arati Prabhakar, direttore della politica scientifica e tecnologica alla Casa Bianca, in una chiamata prima . l’incontro.

Ore prima della riunione, la Casa Bianca ha annunciato che la National Science Foundation intende lanciare nuovi centri di ricerca incentrati sull’intelligenza artificiale. Inoltre, l’amministrazione ha promesso di emettere linee guida per le agenzie governative per garantire che utilizzino i diritti dell’IA e la sicurezza americana. la gente.

pressione di montaggio

La Casa Bianca è sotto pressione per attuare controlli più severi sull’IA. L’interesse per la tecnologia è salito alle stelle lo scorso anno quando ChatGPT è diventato disponibile al pubblico. Da allora, alcune delle più grandi aziende tecnologiche si sono affrettate a includere i chatbot nei loro prodotti e hanno accelerato la ricerca sull’IA.

Con l’ascesa dell’intelligenza artificiale, sono emersi non solo sviluppi tecnologici, ma anche questioni sociali ed economiche. Ad esempio, la crescita esponenziale dell’intelligenza artificiale ha portato a preoccupazioni circa il suo impatto sull’occupazione e un aumento dell’attività criminale. Il presidente Biden ha affermato di recente che non è ancora chiaro se l’intelligenza artificiale sia molto pericolosa.

READ  Aspetto. Questa è ora l’auto nuova più costosa al mondo strano

Chatbot come ChatGPT e Google Bard stanno facendo pressione sui governi affinché agiscano. L’Unione Europea, che aveva già negoziato i regolamenti sull’IA, ora deve affrontare nuove richieste per regolamentare una gamma più ampia di IA, piuttosto che solo sistemi ritenuti ad alto rischio.

Un momento decisionale importante

Lina Khan, presidente della Federal Trade Commission, ha avvertito in un articolo ospite per The Times che gli Stati Uniti sono in un momento critico. Ho confrontato gli attuali progressi tecnologici con la nascita di ex giganti della tecnologia come Google e Facebook. Ha notato che senza un’adeguata regolamentazione, l’intelligenza artificiale potrebbe aumentare il potere delle più grandi aziende tecnologiche e fornire ai truffatori uno strumento potente. Khan ha sottolineato la necessità di valutare i rischi e mettere in atto regolamenti per garantire che l’IA sia utilizzata in modo responsabile.

“Con l’uso diffuso dell’intelligenza artificiale, i funzionari governativi hanno la responsabilità di garantire che questa storia conquistata a fatica non si ripeta”, ha affermato.