QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I materiali di imballaggio di McDonald’s sono designati come patrimonio urbano protetto

I materiali di imballaggio di McDonald’s sono designati come patrimonio urbano protetto

Immagine: produzione 24K / Shutterstock.com

RotterdamI materiali di imballaggio rinvenuti presso McDonald’s sono stati inseriti nella Lista del Patrimonio Urbano Protetto (BSE). Il nuovo status della BSE dovrebbe garantire che i materiali di imballaggio non scompaiano dalle strade.

Le confezioni di McDonald’s fanno parte del paesaggio urbano olandese da decenni. Ma a causa di ogni tipo di regolamentazione, i contenitori di hamburger, i sacchetti di patatine e i bicchieri di Coca-Cola rischiano di scomparire dalle strade. Lo status di patrimonio urbano protetto dovrebbe garantire che i materiali distintivi rimangano visibili nelle strade in futuro.

“La confezione di McDonald’s fa parte dei Paesi Bassi tanto quanto i tulipani, i mulini a vento e l’organetto, è una parte inconfondibile della gastronomia di strada olandese”, afferma lo storico culturale Geert Jan Boon tazze di deposito e tutti i tipi di altri nuovi sviluppi, i materiali di imballaggio che ci circondano sono sotto una pressione crescente. Sarebbe un peccato incredibile se questo materiale iconico dovesse scomparire per sempre.

Foto: Wirestock/Depositphotos.com

Una tazza di McDonald’s per strada riporta alla mente bei ricordi per molte persone.

In città come Rotterdam, Arnhem e Leiden, sono stati identificati i quartieri in cui continueranno a essere visibili le confezioni di McDonald’s. “Dobbiamo stare attenti al nostro patrimonio culinario”, afferma Boone. “Dobbiamo evitare che venga pulito accidentalmente. Ma è anche importante che i giovani bighellonanti e mangiatori di fast food praticamente addestrati continuino ad avere accesso a questa sostanza speciale.

READ  Nessuna ondata influenzale di nuovo e le conseguenze dopo il corona non sono chiare