QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I migliori pizzaioli del mondo vivono a Londra (ma nella top 100 ci sono anche due pizzerie belghe)

I migliori pizzaioli del mondo vivono a Londra (ma nella top 100 ci sono anche due pizzerie belghe)

La tradizionale ricetta della pizza italiana viene copiata e imitata con entusiasmo in tutto il mondo. Con i risultati, perché ai World’s 50 Best Pizza Awards di quest’anno non sarà uno chef italiano, ma uno inglese a fregiarsi del titolo definitivo di Best Pizza Chef. Nella top 100 troviamo anche due pizzerie del nostro Paese.

Editoriale

Cuoco inglese Michelle Pascarella È stato nominato miglior pizzaiolo d’Europa, fuori dall’Italia, ai World’s 50 Best Pizza Awards. Per rassicurare gli italiani: lo chef inglese ha radici italiane. Il proprietario del ristorante “Napoli on the Road” di Chiswick (Londra) si è trasferito da Napoli, la capitale della pizza, a Londra all’età di diciannove anni e lì ha creato il proprio ristorante.

Pascarella ha appena aperto una seconda sede a Richmond ed è secondo Mail giornaliera Conosciuto per la sua interpretazione innovativa della classica pizza napoletana, non esita a dare alla pizza un tocco unico.

Michele Pascarella da Napoli in viaggio a LondraImmagine di 50 Top Pizza

Il Top 50 Pizzeria Awards è un evento annuale in cui vengono selezionati le migliori pizzerie e pizzaioli del mondo, sulla base delle visite anonime dei giudici. Una sorta di guida Michelin per la pizza, per intenderci.

Le migliori pizzerie del mondo

Uno chef può essere definito il numero uno nella sua professione, ma nella lista dei 100 migliori ristoranti troverai il suo ristorante solo al numero 46. In uno di essi troverai due ristoranti che condividono il primo posto e si trovano in Italia. Diego Vitagliano Pizza Dall’omonimo chef Sono Masanelli Di Francesco Martucci a Caserta.

Se scavi più a fondo nell’elenco delle 100 migliori aziende del mondo, ne troverai anche due. Il ristorante è al 62° posto Niente pizza bella Dal proprietario Stefano Napoli da Bruxelles. Ha ottenuto addirittura il 12° posto al Summit Europeo. Questa società aprirà presto anche una nuova filiale ad Anversa. “Il pizzaiolo Ciro Daria qui garantisce sempre la qualità”, afferma l’organizzazione.

La seconda azienda belga nella top 100 mondiale è ancora una pizzeria di Bruxelles: Pizza La Piola Di Francesco Paolo Martini al 79esimo posto.Nel vertice europeo è al 15esimo posto, tre posizioni dietro al rivale cittadino. “Rispetto allo scorso anno, la qualità dell’impasto della pizza qui è aumentata notevolmente – scrive 50 Top Pizza sul proprio sito – Anche ogni condimento del ristorante arriva dall’Italia. Le acciughe arrivano da Cetara e i peperoncini direttamente dall’Italia. ” Sensi, valore aggiunto.”

Le 5 migliori pizzerie del mondo

1. Pizzeria Diego Vitaliano – Napoli, Italia e Anna Massanelli – Francesco Martucci – Caserta, Italia
2. Una Pizza Napoletana – New York, Stati Uniti
3. Sartoria Panatieri – Barcellona, ​​Spagna
4. Pizzeria sulla 38esima Strada – Tokyo, Giappone
5. I Tigli – San Bonifacio, Italia

Le 5 migliori pizzerie d’Europa

1. Sartoria Panatieri – Barcellona, ​​Spagna
2. Byst – Copenaghen, Danimarca
3. 50 Calo – Londra, Inghilterra
4. Via Toledo Enobizzeria – Vienna, Austria
5. Zulu Pizza – Fürth, Germania

La Pizza è Bella Gourmet a Bruxelles / La Piola Pizza a Bruxelles Immagine 50 Top Pizza

La Pizza e Bella Gourmet a Bruxelles / La Piola Pizza a BruxellesImmagine di 50 Top Pizza

READ  John de Mol over de stortvloed aan kritiek: “Ik snapte niet waarom vrouwen boos zijn over mijn woorden” | Seksueel misbruik in "La voce dell'Olanda"