QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I partner americani e asiatici stanno espandendo la loro cooperazione militare, mentre il presidente Biden definisce il Giappone e l’India “xenofobi”.

I partner americani e asiatici stanno espandendo la loro cooperazione militare, mentre il presidente Biden definisce il Giappone e l’India “xenofobi”.

Sotto la guida del presidente Joe Biden, gli Stati Uniti sono fortemente impegnati in partenariati e alleanze strategiche. Ciò sta accadendo anche in Asia per limitare il potere e l’influenza della Cina nella regione. La Cina condanna questa tattica. Gli Stati Uniti sono accusati di tentare di destabilizzare la regione. Il paese parla regolarmente di una “NATO asiatica”.

Biden aveva precedentemente indicato che le alleanze con i paesi asiatici sono “ferree”. Ha persino descritto l'amicizia con il Giappone come “indistruttibile”. Tuttavia, con il suo ultimo commento ha scatenato una piccola tempesta diplomatica.

Durante il suo discorso per raccogliere più fondi per la sua campagna, il presidente ha parlato di immigrazione. Biden ha indicato che le prossime elezioni riguarderanno “libertà, America e democrazia”.

“Perché? Perché diamo il benvenuto agli immigrati”, ha spiegato Biden. “Pensateci. Perché l'economia cinese è stagnante? Perché il Giappone sta attraversando tempi così difficili? O la Russia? O l'India? Perché sono xenofobi. Non vogliono immigrati.”

La Casa Bianca si è affrettata a precisare i commenti. “I nostri alleati sanno che il presidente Biden apprezza la loro amicizia e cooperazione”, ha detto il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale John Kirby. “Capiscono quanto sia importante per lui l'idea di alleanze e partenariati”.

READ  Johnson: 'Me ne vado a testa alta' | All'estero