QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“I virus hanno perso la strada.” Anche quest’estate, più bambini rispetto a prima della pandemia di Corona finiscono all’ospedale Isala di Zwolle a causa del virus RS

In tutto il Paese, il numero di segnalazioni di bambini ricoverati in ospedale con il virus RS è in aumento. Proprio come l’anno scorso, più bambini finiranno in ospedale quest’estate dopo aver contratto la RS. Ciò potrebbe essere dovuto alla mancanza di anticorpi a causa delle misure corona. In aumento anche l’Isala di Zwolle. Attualmente sono tre i bambini contagiati dal virus. “In inverno, questo numero è del tutto normale. Ma nelle ultime settimane ci sono stati pochi bambini con il virus nel reparto pediatrico alla volta”.

Sorprendentemente, questo numero è ora in aumento. Lui lei Il virus RS (respiratorio sinciziale) è un virus del raffreddore che compare principalmente in inverno, tra novembre e marzo. È il raffreddore più comune nei bambini. Secondo il RIVM, quasi tutti i bambini vengono infettati da questo virus prima che compiano un anno.

Non è ancora una questione di numeri elevati, ma attualmente ci sono più pazienti con RS del solito in questo periodo dell’anno al Wilhelmina Assen (WZA) e al Martini Hospital di Groningen. La scorsa estate c’è stato anche un picco nel numero di bambini che hanno dovuto essere ricoverati in ospedale per problemi respiratori dopo aver contratto il virus.

Una piccola parte dell’ospedale

RS è il virus del raffreddore più comune nei bambini. Quasi tutti i bambini lo ottengono nel loro primo anno di vita. Ma una piccolissima percentuale finisce in ospedale dopo essere stata contagiata. Questo può accadere se rimangono senza fiato o sviluppano la polmonite.

Il virologo dell’UMCG Bert Niesters attribuisce l’insolita rinascita del virus RS in questo periodo dell’anno alla pandemia di coronavirus. Da quando le misure sono state revocate a marzo, il virus si è diffuso molto, secondo i dati del RIVM. “A causa dei blocchi e delle misure adottate negli ultimi anni, più virus si sono smarriti”, afferma Nester. Indica anche la gravità dell’epatite infantile, contro la quale l’Organizzazione mondiale della sanità ha messo in guardia la scorsa primavera. Quattro bambini sono stati ricoverati all’UMCG, tre dei quali hanno subito un trapianto di fegato.

Niente anticorpi

Secondo Nester, una possibile spiegazione per cui più bambini finiscono in ospedale con il virus RS è che le madri non sono entrate in contatto con il virus RS durante la gravidanza e quindi non possono trasmettere gli anticorpi ai loro figli. I bambini nati da madri che sono state infettate durante la gravidanza sono ben protetti dal virus per gran parte del loro primo anno di vita.

READ  Le precedenti infezioni da Covid-19 offrivano una protezione migliore rispetto alla vaccinazione durante l'onda delta