QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il 16enne Luke Littler continua la sua favola in Coppa del Mondo e raggiunge il terzo turno

Il 16enne Luke Littler continua la sua favola in Coppa del Mondo e raggiunge il terzo turno

Luke Littler ha creato il suo biglietto da visita ieri ad Ally Pally quando è diventato il giocatore più giovane ad aver mai vinto una partita di Coppa del Mondo. Ha detto di aver festeggiato l’evento con una Coca Cola e un kebab, ma giovedì sera questo si è rivelato essere troppo per lui.

Perché il giorno dopo la sua disavventura contro l’olandese Christian Kist al primo turno, il sedicenne fenomeno delle freccette ha dovuto lavorare di nuovo. Nel secondo turno c’è stato un duello con l’esperto inglese Andrew Gilding, n. 20 al mondo.

All’inizio di quest’anno ha dimostrato che Gelding può essere un cliente difficile battendo Michael van Gerwen nella finale dello UK Open.

Ma il fiducioso Littler non rimase indifferente, né al suo avversario né alle circostanze nel già turbolento Alexandra Palace.

Littler ha continuato lo slancio di ieri e ha messo subito Gelding con le spalle al muro con un finale in due set. Ma nel terzo set le cose sono improvvisamente andate in pezzi per il giovane inglese, la cui media è scesa a 88. Gelding si è messo in classifica.

In un terribile quarto set con numerosi errori da entrambe le parti, è stato Littler a passare ancora una volta in vantaggio. Con 35 punti – 15 e doppi 10 – si è assicurato un posto nel terzo round del Campionato del Mondo.

Il giovane inglese gareggerà contro il canadese Matt Campbell, numero 57 del mondo. Aveva suscitato scalpore all’inizio della Coppa del Mondo escludendo il giocatore n. 13, James Wade, dal torneo.

READ  Bashir Abdi mette nel suo guardaroba la National Sports Merit Cup | altri sport