QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Belgio non risponde al nuovo appello italiano per la redistribuzione degli immigrati UE Domestico

Il Belgio non ha risposto alla richiesta dell’Italia di ricollocare gli immigrati nell’Europa meridionale. Lo ha annunciato Sami Mahdi (CD&V), Segretario di Stato per l’asilo e le migrazioni.




L’Italia ha nuovamente chiesto la distribuzione dei migranti nell’Europa meridionale tra i vari Stati membri dell’UE. Il ministro dell’Interno Louisiana LaMorges ha parlato mercoledì con il commissario europeo per gli Interni Elva Johansson.

Centinaia di migranti al giorno giungono nell’isola italiana di Lampedusa per diverse settimane. Si tratta principalmente di persone che partono in barca in Tunisia o in Libia e sperano di raggiungere l’Europa attraverso il Mar Mediterraneo. Secondo il Viminale, quest’anno sono arrivati ​​in Italia via mare più di 30.200 migranti.

Sami Mahdi ha risposto che trasferire i migranti in barca in Belgio non era l’approccio giusto. “La richiesta di ricollocazione dall’Italia mostra l’urgenza di un accordo europeo su asilo e migrazione.

Segretario di Stato per l’asilo e la migrazione Sami Mahdi (CD & V). Belka

“Struttura ristretta”

Secondo Mahdi, la richiesta di unità italiana e di una migliore governance è giustificata, ma il Belgio oggi mostra unità anche in Europa. “Dovrebbe rimanere così, ma all’interno di un quadro normativo in cui anche gli Stati membri alle frontiere esterne devono adempiere ai propri obblighi. L’accordo su asilo e migrazione non è meno importante per il Belgio che per l’Italia”.

Leggi di più

Mercoledì un numero record di immigrati è volato nel Regno Unito

READ  Si schianta la funivia sul Lago Magior in Italia: ...