QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La regione italiana di Mollis è chiamata a dichiarare lo stato di emergenza

Foto: REUTERS via ROBERTO VIGLIANISI

Nella lotta ai devastanti incendi, la regione italiana del Molise è stata chiamata a dichiarare lo stato di emergenza. Il capo di una piccola regione del sud Italia accusa l’incendio che da giorni divampa sulla costa adriatica e nell’entroterra. Secondo i media, i vigili del fuoco avevano già evacuato le case e portato in salvo le persone.

Nell’isola di Sicilia, mercoledì i vigili del fuoco si sono nuovamente riempiti le mani di diversi incendi. Le autorità hanno classificato l’intera isola in una categoria ad alto rischio di incendio. Inoltre sono state segnalate ondate di caldo con una temperatura di circa 40 gradi per Palermo e Catania. Il leader regionale ha chiesto a Roma di aiutare a spegnere l’incendio. In Sicilia sono stati inviati i vigili del fuoco provenienti da varie parti del Paese.

Secondo i vigili del fuoco, sono 530 le operazioni contro gli incendi in tutta Italia. Più della metà di questi si svolge in Sicilia, Calabria e Puglia. Nelle zone colpite sono presenti anche i vigili del fuoco. La Francia ha inviato due aerei.

Siccità, caldo e vento innescano incendi. Inoltre, sarebbero coinvolti i vigili del fuoco. La polizia ha detto che negli ultimi giorni sono stati arrestati altri sospetti.

READ  L'Italia fa causa a un disoccupato, ma mezzo milione ...