QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il controllo del vecchio timer corrisponde meglio alla realtà | tagliare

Il prossimo autunno verrà presentato il vecchio rapporto sul timer, che includerà modifiche al veicolo. Dopotutto, spesso i vecchi timer non sono più completamente originali, perché alcuni pezzi di ricambio non sono più disponibili o perché i produttori non ci sono più.

I trasferimenti che possono essere considerati sicuri verranno ora segnalati dal centro di ispezione. Questo fa quindi parte del certificato di ispezione.

“L’esigenza principale era di maggiore chiarezza e istruzioni migliori”, afferma Peters. “C’è un certo risentimento tra i proprietari di vecchi voti per alcune ambiguità nelle normative attuali e per come vengono applicate nei centri di ispezione. Ecco perché ho avviato una procedura con tutte le parti interessate per trovare un quadro più chiaro e standardizzato. Soprattutto per veicoli che non sono più completamente originali”.

Inoltre, ci sarà anche un’esenzione dall’ispezione periodica per i veicoli più vecchi del 1926 e veicoli più vecchi da prima del 15 giugno 1968 che non devono più fornire certificati se la data dei rinnovi è precedente all’introduzione dell’Old Timer Inspection nel 2018 .

Nelle Fiandre sono state immatricolate oltre 115.000 auto d’epoca.

READ  Banca Mondiale: “i prezzi dei prodotti di base restano alti fino a fine 2024” | NOVITÀ Instagram VTM