QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il marchio di trucco mina la denuncia di diffamazione di Amber Heard in Johnny Depp: “Allora non esisteva” | Famoso

FamosoL’operazione multimilionaria tra gli ex Johnny Depp e Amber Heard è a buon punto. Lo accusa di violenza domestica e l’accusa di calunnia e calunnia. Secondo Amber, Johnny l’avrebbe colpita in faccia, anche se diversi testimoni hanno indicato di non aver mai visto ferite al suo viso. Amber pensa di averlo dipinto con un prodotto che aveva sempre in borsa, ma il supporto di Johnny viene da una fonte inaspettata.

Nessuno è meno che il marchio di trucco Melanie rappresenta l’attore americano. “Gli avvocati avevano un set che copriva il nostro marchio in aula”, dicono. “In questo modo, Amber nasconderà le sue ferite al mondo esterno. Tuttavia, sappiamo per certo che il trucco fornito come prova non poteva essere utilizzato da Amber in quel momento. Questo modello non era ancora stato venduto da noi in quel momento. “

La relazione tra Heard e Depp è durata dal 2014 al 2016. Il correttore in questione non è stato venduto per la prima volta fino al 2017. Tuttavia, gli avvocati di Amber hanno affermato che “la signora Heard teneva sempre il prodotto nella sua borsa, nel caso avesse bisogno di coprire eventuali lividi”.

Secondo Melanie, almeno la parte sul kit per il trucco in questione che è stata mostrata al giudice e alla giuria era una bugia.

Leggi anche

Un esperto di linguaggio del corpo analizza il comportamento di Johnny Depp: “Chi interpreta il ruolo dell’innocenza, cerca più comunicazione”

Guarda anche