QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Marocco respinge il controverso piano britannico sull’immigrazione

Il Marocco respinge il controverso piano britannico sull’immigrazione

Il Marocco non è interessato a negoziare con il Regno Unito per quanto riguarda l’accoglienza degli immigrati rimpatriati dagli inglesi.

Ciò è dimostrato dai documenti trapelati dal Foreign and Commonwealth Office britannico, visionati dal Times.

Il Regno Unito è alla ricerca di paesi disposti ad accettare migranti in cambio di vantaggi finanziari o diplomatici. Il Paese ne ha già uno L'accordo concluso con il RuandaOra è all’esame del Parlamento britannico.

Oltre al Marocco, anche Tunisia, Namibia e Gambia si sono rifiutati di parlare con il Regno Unito della questione. Costa d'Avorio e Botswana sono ancora in discussione, mentre altri paesi dell'Africa e del Sud America sono nella lista di riserva.

Il Regno Unito sta assistendo ad un aumento del numero di migranti che cercano di raggiungere il paese attraverso il tunnel sotto la Manica o in barca. Il governo vuole attuare una politica di immigrazione più rigorosa per fermare questo flusso.

Il Piano Ruanda ha suscitato molte critiche e proteste, sia nel Regno Unito che a livello internazionale. Le organizzazioni per i diritti umani hanno avvertito che i richiedenti asilo in Ruanda corrono il rischio di maltrattamenti, detenzione o ritorno nei loro paesi di origine.

READ  Resti umani trovati in Brasile identificati come giornalista britannico scomparso