QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il partito di estrema destra Alternativa per la Germania sta valutando la possibilità di indire un referendum sull'uscita della Germania dall'Unione Europea  al di fuori

Il partito di estrema destra Alternativa per la Germania sta valutando la possibilità di indire un referendum sull'uscita della Germania dall'Unione Europea al di fuori

Il partito di estrema destra Alternativa per la Germania, che guida i sondaggi d'opinione in Germania, sta valutando la possibilità di organizzare un referendum sull'uscita del paese dall'Unione Europea se dovesse arrivare al potere. Lo ha detto la co-presidente Alice Weidel in un'intervista al Financial Times.

“Se la riforma non è possibile, e se non riusciamo a restituire la sovranità agli Stati membri dell’UE, dobbiamo lasciare che siano i cittadini a decidere, come ha fatto il Regno Unito”, ha affermato Weidel. Quindi una domanda su “Dexit”. Weidel descrive l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea dopo il referendum del 2016 come “un modello per la Germania”.

Sostenuta dagli ottimi sondaggi d’opinione degli ultimi mesi, l’AfD non nasconde il suo desiderio di aiutare a governare. In vista delle elezioni parlamentari del 2025, il partito di estrema destra vuole presentare per la prima volta un candidato alla carica di cancelliere. Nei sondaggi d'opinione l'AfD è subito dietro alla CDU della CDU, ma davanti al Partito socialdemocratico del cancelliere Olaf Scholz.

I partiti più importanti dei nostri vicini orientali hanno ripetutamente escluso l’adesione all’AfD, in un contesto politico sempre più frammentato che rende la formazione di coalizioni a livello nazionale e regionale un compito sempre più difficile.

A settembre nella Germania orientale si terranno tre importanti elezioni statali. In Sassonia, Turingia e Brandeburgo l'AfD è sempre in testa ai sondaggi d'opinione con oltre il 30% dei voti.

Manifestazioni di massa

Il partito era originariamente euroscettico, ma a causa della sua traiettoria sempre più a destra negli ultimi anni, questo elemento è diventato alquanto ambiguo. In una conferenza dell’estate scorsa l’AfD ha portato ancora una volta alla ribalta questa convinzione, mentre gran parte della popolazione continua a tenere in grande considerazione l’adesione all’UE.

READ  Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a...

L'AfD è sotto critica da una decina di giorni dopo che è trapelata la notizia che diversi membri del partito, tra cui il braccio destro di Fidel, hanno partecipato a un incontro a Potsdam con i leader del Movimento Identitario e hanno discusso dei piani per un “esodo” di massa degli stranieri dalla Germania. . Germania. In risposta, per diversi giorni si sono svolte in tutto il paese massicce manifestazioni contro il partito di estrema destra e contro il razzismo.

Manifestazione anti-estrema destra a Berlino. ©Reuters