QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il più grande produttore di preservativi al mondo: l’abbandono delle regole Corona aumenterà nuovamente la domanda Economia

La domanda di preservativi aumenterà di nuovo ora che sempre più persone sono state vaccinate e anche i governi stanno allentando le misure della corona, come a un metro e mezzo di distanza. Questo è ciò che ha previsto il produttore di preservativi malese Karex, uno dei maggiori produttori mondiali di preservativi, che fornisce anche Durex.




“Le misure straordinarie adottate dai governi e dalle organizzazioni sanitarie di tutto il mondo durante la pandemia hanno avuto un impatto significativo sulle industrie della salute sessuale e dei dispositivi medici”, ha affermato la società. L’azienda malese produce un preservativo su cinque in tutto il mondo. Karex produce circa 5 miliardi di preservativi all’anno e li esporta in più di 140 paesi.

Perdita

Il produttore di contraccettivi ha affermato di aver fornito i numeri del secondo trimestre per l’anno fiscale interrotto, che termina alla fine di giugno. In esso, la società ha annunciato una perdita di 2,8 milioni di MYR (convertiti oltre € 588.000) nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2021. Nello stesso periodo del 2020, la società ha continuato a realizzare un profitto. Secondo Karex, l’aumento dei costi dei materiali e le interruzioni nella catena logistica a causa della pandemia hanno contribuito alla perdita. I ricavi sono diminuiti dell’11 per cento.

In precedenza, il giapponese Nikkei Asia ha riferito che le vendite di preservativi negli ultimi due anni È diminuito di circa il 40 per cento† Il CEO Goh Maah Kyat ha detto al giornale che le persone erano più a casa a causa dell’epidemia di virus, ma ciò non significa che abbiano comprato più preservativi.

READ  Nessuna svolta nella formazione olandese | All'estero

guanti

La società ha anche sofferto per la chiusura di hotel e cliniche dove le persone possono rivolgersi per la consulenza sessuale e per l’interruzione dei programmi governativi per la distribuzione di preservativi, ha affermato il CEO. Karex ha anche annunciato di volersi concentrare maggiormente sulla produzione di guanti medici, che spesso sono realizzati con lo stesso materiale dei preservativi.

© Agenzia per la protezione dell’ambiente

Agenzia per la protezione ambientale

© Agenzia per la protezione dell’ambiente

Agenzia per la protezione ambientale

© Agenzia per la protezione dell’ambiente