QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il premier Alexander De Croo in visita in Ucraina: “Dobbiamo ammettere che dobbiamo fare di più”

Il premier Alexander De Croo in visita in Ucraina: “Dobbiamo ammettere che dobbiamo fare di più”

Secondo la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, la resistenza ucraina “continuerà a sorprendere” e l’Europa continuerà a inviare sostegno finanziario, munizioni e ad addestrare soldati “per tutto il tempo necessario”. “Hostomel sarà ricordato come l’inizio di un’Ucraina libera e sovrana nel cuore dell’Europa”.

Il presidente ucraino Zelenskyj ha dichiarato: “L’Ucraina è grata per ogni pacchetto di aiuti, ogni pacchetto di sanzioni e ogni nuovo passo”. “Putin deve perdere, come ha fatto qui a Hostomel”.

Per von der Leyen la visita ha essenzialmente un grande valore simbolico. “Abbiamo recentemente annunciato un importante sostegno finanziario, ma è anche molto importante mostrare il nostro sostegno morale. Questo viaggio è un'opportunità per discutere tutti gli aspetti del sostegno europeo all'Ucraina”, ha detto von der Leyen. “Sono venuto qui per celebrare la straordinaria resistenza del coraggioso popolo ucraino”.

Dall’inizio della guerra l’Unione Europea ha fornito più di 88 miliardi di euro in aiuti all’Ucraina, compresi quasi 30 miliardi di euro in aiuti militari. In ottobre il governo belga ha annunciato la creazione di un fondo da 1,7 miliardi di euro dedicato all'acquisto di attrezzature militari, aiuti umanitari e alla ricostruzione del Paese.

READ  Bushes non vuole nuove centrali a gas: 'Il gas aumenta la dipendenza dalla Russia' | l'interno