QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il premier italiano vuole visitare l’India e migliorare i rapporti

Il premier italiano vuole visitare l’India e migliorare i rapporti

Il primo ministro italiano Giorgia Meloni è arrivato in India giovedì nel tentativo di ricucire i legami danneggiati dalla sparatoria nel 2012 di due pescatori nelle acque dell’India meridionale da parte della marina italiana.

India e Italia festeggiano quest’anno 75 anni di relazioni diplomatiche e i due paesi si adopereranno per rafforzare i legami di sicurezza, difesa ed economici, ha affermato il ministero degli Affari esteri indiano.

Meloni, il primo primo ministro italiano a visitare l’India in cinque anni, incontrerà il primo ministro Narendra Modi durante la sua visita e venerdì interverrà anche a una conferenza sponsorizzata dal ministero degli Affari esteri indiano.

“La visita del primo ministro Meloni dovrebbe rafforzare e approfondire ulteriormente le relazioni di lunga data tra India e Italia”, ha dichiarato il ministero degli Affari esteri indiano in una nota.

“Le due parti … rafforzeranno la cooperazione in materia di difesa e sicurezza, costruiranno legami economici più stretti, aumenteranno la mobilità dei talenti e forniranno una direzione strategica per la cooperazione scientifica e tecnologica in corso”.

La Corte Suprema indiana ha dichiarato nel giugno 2021 di aver archiviato tutti i procedimenti contro due marinai italiani per la sparatoria dopo che Roma ha pagato 1,36 milioni di dollari di danni.

Salvador Giron e Massimiliano Latorre, arrestati nel febbraio 2012 in relazione alla sparatoria, hanno affermato che le uccisioni sono state accidentali dopo aver scambiato pescatori per pirati e sparato colpi di avvertimento mentre prestavano servizio sulla petroliera italiana “Enrica Lexi”.

Un tribunale indiano aveva precedentemente impedito all’ambasciatore italiano di lasciare il Paese a causa della sparatoria, scatenando un litigio diplomatico tra i Paesi.

In un altro colpo ai legami, l’India nel 2013 ha annullato un contratto per elicotteri da 560 milioni di euro (596 milioni di dollari) con AgustaWestland, parte del gruppo di difesa italiano Finmeccanica, a seguito di uno scandalo di corruzione.

READ  La squadra olandese si qualificherà agli Europei contro Italia, Norvegia e Finlandia: 'Pienamente impegnata'

($ 1 = 0,9393 euro)