QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Il Royal Antwerp Club è nei guai più grandi.”

“Il Royal Antwerp Club è nei guai più grandi.”

Il Royal Antwerp Football Club ha avuto un anno fantastico a livello sportivo. Il titolo, la coppa, la Supercoppa e la qualificazione alla Champions League. Non potrebbe andare meglio in Belgio. Tuttavia, la situazione finanziaria del club prende gradualmente una svolta drammatica.

L'anno scorso Anversa ha registrato una perdita di 31,5 milioni di euro. Tutti si aspettavano che le cose migliorassero da allora, dato che il club è stato in grado di completare alcuni trasferimenti redditizi e raggiungere la Champions League.

Un'altra enorme perdita

Niente è meno vero. Dopotutto, Anversa offrirà presto di nuovo personaggi rosso sangue. Si tratterà di ben oltre i 40 milioni di euro. Lo hanno riferito diverse fonti. Quindi non è un caso che Arthur Vermeeren sia stato venduto per un sacco di soldi.

L'Anversa potrebbe ingaggiare solo Elliot Matazzo dal Monaco in questa finestra di mercato. Anche il fatto che Michael Fry sia riuscito a scaricare è stata una benedizione. Aveva un contratto molto pesante. Se ne sono andati anche Ortwin De Wolfe e Sam Vines.

Partenza in estate

L'Anversa dovrebbe arrivare al calcio europeo. Preferirebbero finire tra i primi due, ma sarà molto difficile. La squadra è uscita debole dal Mercato. È già stabilito che la Great Old Company venderà nuovamente i giocatori in estate. Qualcuno come Mandela Keita sembra già essere uno dei principali contendenti. Preferirebbero anche liberarsi di Jean Botez, per necessità finanziarie. Riuscirà George Ilyinichina a sopravvivere se brillerà nei prossimi mesi?

Anversa ha vissuto per molti anni al di sopra delle proprie possibilità grazie a Paul Gyssen. Fuori dal campo il club deve ancora crescere, anche a causa del profilo dello stadio. Siamo curiosi di sapere se Marc Overmars tornerà davvero dopo il suo anno di squalifica, e Marc van Bommel vuole andare oltre in questo contesto?

READ  Il direttore del ciclismo Cyril Dessers affronta un dilemma per i classici delle Ardenne: "È tutto su Evinpool per Liegi?" | Responsabile del ciclismo