QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il 'Supereroe Fleximan' combatte gli autovelox con una mola in Italia e ottiene più sostegno |  All'estero

Il 'Supereroe Fleximan' combatte gli autovelox con una mola in Italia e ottiene più sostegno | All'estero

'Fleximan' è il nuovo eroe italiano. Con una mola combatte la proliferazione degli autovelox come un moderno Robin Hood. Il pubblico lo adora, ormai non c'è più un fleximan, ma ce ne sono tanti.

In Italia, come nel resto del mondo, gli autovelox non sono particolarmente apprezzati dal pubblico e pochi residenti si stanno attivando. Il personaggio Fleximan mira a eliminare il maggior numero possibile di autovelox. Lo fa al buio, il suo strumento'bottiglia', o mola. Sembra che sia diventato un eroe popolare in Italia.

Fleximan ha già rivendicato almeno quindici attacchi riusciti. Vandali anonimi hanno iniziato a lasciare una scia di distruzione nel nord-est mesi fa, e sempre più telecamere sono andate in tilt. Le foto delle sue azioni sono circolate sui social media, insieme al soprannome, che deriva dalla parola italiana per mola.

L’Italia è il Paese con il maggior numero di morti sulla strada

La campagna potrebbe riflettere la rabbia dell’opinione pubblica per l’aumento degli autovelox, ma il numero di morti sulla strada in Italia è più alto che in molti paesi europei. Secondo il quotidiano britannico The Times, ogni giorno in incidenti stradali muoiono in media otto persone e seicento rimangono ferite. Il Consiglio europeo per la sicurezza dei trasporti stima in Italia 54 morti per milione di persone nel 2022, più del doppio dei 26 morti stradali per milione della Gran Bretagna e dei 37 della Spagna.

Tuttavia, alcuni funzionari, compresi i sindaci di alcune delle città colpite, hanno affermato di aver ascoltato il clamore online mentre Fleximen riprendeva le operazioni. “Queste persone sono delinquenti”, dice Antonella Argenti, sindaco di Villa del Conte, dove si ritiene sia attivo un fleximan. “Ma dobbiamo anche ascoltare il sostegno che ricevono: gli autovelox sono strumenti di repressione”.

READ  Start list Giro d'Italia: Cavendish punta alla vittoria in volata, Bahrain-Victorius ha diverse carte vincenti | Jirò

Uno degli autovelox abbattuti in Italia ©Reuters

Gli autovelox abbattuti non verranno riparati per ora, mantenendo ufficialmente la situazione tranquilla. È in qualche modo comprensibile che la rabbia accumuli. L’Italia ha gli autovelox più alti d’Europa. Si stima che il loro numero superi gli ottomila. Si tratta di più del doppio dei 4.000 e dei 3.800 registrati rispettivamente in Gran Bretagna e Germania. Si stima che nei Paesi Bassi ci siano solo 650 autovelox fissi.

La polizia cerca i criminali

Le multe comminate agli automobilisti sono aumentate notevolmente negli ultimi anni. Secondo il gruppo italiano dei consumatori Codacons, l'anno scorso la sola città di Firenze ha ricevuto 25 milioni di euro di multa per eccesso di velocità, seguita da Milano, Genova e Roma. In onore delle azioni di Fleximan, i poster di Fleximan sono apparsi in tutta Italia e le sue foto nei fumetti appaiono sui social media.

Ma ha attirato anche l'attenzione della polizia, che prende molto sul serio il personaggio. Poiché i crimini sono considerati così gravi, il caso Fleximan è stato preso in carico dall'unità paramilitare dei Carabinieri, che normalmente si occupa di perseguire mafiosi e terroristi. Ora il primo successo è stato ottenuto. Nel Verbano un operaio edile di 50 anni, senza moglie né figli, è stato arrestato con l'accusa di aver rovesciato un autovelox, riferisce il quotidiano italiano 'Corriere della Sera'.