QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Imparare il cinese era il nostro modo di onorare mia madre”.

“Imparare il cinese era il nostro modo di onorare mia madre”.

Il più giovane ha 38 anni e suona in duo con Charlotte Adigiri e da solista come Police Popole. Il maggiore ha 40 anni, dipinge, dipinge, fa musica e può essere ascoltato come cantante Lettera a Yu, il nuovo album solista di Younger. Boris e Sarah Y. Ziebrock, fratello e sorella.

Elmo le fan

Boris

“Sarah è la maggiore, ed è stata figlia unica per due anni e tre mesi, ma quando è nata era così gelosa, tanto da procurarle un eczema. Trovava difficile condividere non solo l’attenzione dei nostri genitori verso me, ma anche il seno di mia madre. (Lui ride)

“Dopo che i nostri genitori hanno divorziato, abbiamo sviluppato un diverso tipo di legame, come se ci fosse un accordo silenzioso tra noi. Ci siamo presi più cura l’uno dell’altro, ci siamo presi cura l’uno dell’altro e siamo diventati più vicini. Abbiamo parlato molto e Sarah mi ha preso sotto di sé Abbiamo creato insieme la banda Hong Kong Dong e abbiamo disegnato e dipinto insieme.” Sempre più spesso. Pratichiamo judo insieme da molto tempo.

“Eravamo entrambi molto ossessionati dal judo. Forse questa è l’unica cosa che ci distingue entrambi. Se siamo appassionati di qualcosa, ci mettiamo tutto dentro. Avevamo il sogno di diventare campioni olimpici ed eravamo molto seri Esso. (Lui ride) Mi ha reso addirittura superstizioso. Nelle gare volevo sempre mangiare lo stesso piatto giapponese.

“Sarah ha studiato per un po’ ad Amsterdam. Ricordo che in quel periodo è diventata più assertiva. Sono convinta che ogni fiammingo trarrebbe beneficio dal trascorrere un po’ di tempo nei Paesi Bassi. Di solito siamo riservati per natura e Amsterdam ha suscitato qualcosa in lei.” La scuola si aspettava da lei l’arte concettuale, Sarah si è ribellata e per questo è rimasta sempre vicina a se stessa, sapendo quello che rappresenta e difendendolo: questo è quello che ha imparato lì.

“Quello che mi piace di Sarah è che è così in contatto con se stessa. Come dovrei dirlo? Non farà finta di essere diversa, né si conformerà agli altri, né mentirà a se stessa. Sarah è Sarah, e lo sarà sempre. Penso che sia una qualità molto bella, e lei rimane fedele a se stessa in ogni situazione.

“Quando mia madre morì (Nel 2008, dopo un incidente stradale, ndr.) Abbiamo iniziato insieme le lezioni di cinese. L’iniziativa è nata da mia sorella. Sarah ha preso l’iniziativa durante l’intero processo dopo la sua morte. Abbiamo considerato l’apprendimento del cinese come un modo per onorare mia madre: parlare parte della sua lingua madre fa sembrare mia madre viva.

“So poco di quel periodo e vedo soprattutto dei blackout quando frugo nei miei ricordi. Tuttavia, adorerò sempre un viaggio in Vietnam con mia sorella. È stato l’ultimo viaggio che ha fatto mia madre. “Devi andare lì, ” Ha detto. Lo adora. “Si è ambientata molto bene in Vietnam e ha trovato una connessione spirituale più forte attraverso il buddismo Zen vietnamita, più di quanto abbia fatto in Cina o nella sua città natale di Hong Kong.

“Adoro Sarah. Ho imparato molto guardandola. È creativa e innovativa e la persona che conosco mi darà buoni consigli quando la chiamo. Sarah è molto brava a giudicare quando è il momento di intervenire. Penso che sia un regalo speciale. Se suona la sveglia, prenderò sul serio questa segnalazione. È importante per tutti avere qualcuno del genere nella propria vita. Auguro a tutti Sarah.

“Sarah sarà presente in Ma Tau Wai Road, che è una canzone di riferimento Lettera a Yu. È un record personale, un inno a una madre. Quindi riguarda indirettamente anche Sarah. Quindi era ovvio ma soprattutto importante per me chiederle di contribuire. Lettera a Yu È un viaggio attraverso la storia della nostra famiglia. Si può anche ascoltare una registrazione audio della madre. Sarah non poteva mancare.

Sarah: Grazie a Boris sono stata a Hong Kong per la prima volta. È così pulito che puoi viaggiare attraverso la musica.Foto di Damon De Backer

piacevole

“Quando è nato Boris e ho attraversato un periodo di gelosia, sono diventato difficile e incontrollabile. Non riuscivo a gestire le mie emozioni e ho sviluppato un’eruzione cutanea da stress. A un certo punto, il medico ha detto ai nostri genitori: “Dovreste porta Sarah in una famiglia dove qualcuno è così.” “È una sorella o un fratello, quindi puoi vedere che è del tutto normale.” Appena è successo, il mio eczema è andato via.

“Boris e io abbiamo condiviso una stanza per molto tempo e abbiamo dormito su un letto a castello. Avevamo così tante cose da dirci che prima o poi mia madre o mio padre sono entrati nella stanza: ‘Devi farlo adesso!’ E quello era ogni giorno Anche quando ognuno di noi aveva la propria stanza, passavamo del tempo insieme regolarmente.

Ho fatto danza classica e Boris ha fatto judo. Una sera gli ho insegnato a filare: lo faceva in modo bello ed elegante. Lui a sua volta mi ha insegnato il judo. In realtà mi piaceva il balletto, ma perché dovevo sempre aspettare in mensa durante le lezioni di judo di Boris e papà (Il fumettista Luc Zebrok, detto Kamajurka, redattore) L’ho trovato fastidioso, quindi ho iniziato.

“Condividevamo molti hobby. Il signor Seeley ci ha regalato un libro di canzoni di Beck dal suo negozio di musica. Boris e io adoravamo imparare a suonare la chitarra insieme e suonare canzoni. Boris aveva un talento per tutto ciò che faceva. L’ho notato da fin dalla giovane età ha imparato rapidamente le cose. Boris è una persona dai molteplici talenti. Tutto quello che doveva fare era guardare lo strumento, prenderlo in mano ed era subito lì. Per me è stato come uno lotta Per imparare cose nuove, faceva tutto con facilità nel parlare.

“Quando avevo 18 anni, mi sono trasferito ad Amsterdam per studiare all’Accademia Gerrit Rietveld. Ma nonostante la distanza, la dinamica tra me e mio fratello non è cambiata. Se succedeva qualcosa, ci chiamavamo. Eravamo anche a Hong Kong Dong insieme e suonavamo concerti.” Insieme e io tornavamo a casa ogni due settimane durante il fine settimana – Boris aveva 16 anni, non aveva la patente di guida, ma veniva a prendermi in macchina alla stazione di Ghent Dampoort. (Lui ride)

“Boris osa correre più rischi. Io sono più cauto per natura e penso a lungo e intensamente ad ogni passo. D’altra parte, osa tuffarsi in acque poco profonde, anche se può essere anche molto diffidente. Boris ha i capelli ricci, io Sono etero, ma ci sono anche grandi differenze nella personalità. Sono nervoso per natura, ma Boris ha più pazienza nella vita. Impariamo anche gli uni dagli altri in questo ambito.

“Eravamo in tre a Hong Kong Dong (Il marito di Sarah, Geoffrey Burton, era il terzo membro della band, editore.) Coinvolto in ogni passaggio. Quando Boris ha chiesto di cantare “Ma Tau Wai Road”, la musica e i testi erano già pronti. Per me la canzone parla della sua prima esperienza a Hong Kong. Di ciò che aveva in mente: ciò che sentiva, annusava, vedeva e sentiva. Evoca nella mia mente l’immagine di Hong Kong, come se fosse un dipinto, anche se non ero mai stato lì al momento della registrazione. Ricordo di aver cantato le parole, di aver chiuso gli occhi e di aver immaginato come fosse la città e come Boris la vivesse. Grazie a Boris ho visitato Hong Kong per la prima volta. È così pulito che puoi viaggiare attraverso la musica.

Immagine camper vuota

Immagine di un camper

“Guardo con gli occhi spalancati e un applauso entusiasta ciò che Boris ha realizzato con Charlotte negli ultimi anni (Adigiri, il suo compagno musicale, ndr). Penso che sia fantastico e ciò che offrono è eccezionale. Mi piace molto. Ai margini, sì, ma al massimo. Vivo tutto questo da un luogo in cui non devo viaggiare, montare e smontare la mia attrezzatura e non mi sento costantemente stanco. (Lui ride) Massimo, vero?

“Penso che Boris sia il regalo più bello che i nostri genitori mi hanno fatto. È molto bravo ad ascoltare la storia di qualcun altro. E quando glielo chiedi, ha un’analisi pronta molto velocemente. È molto sensibile e attento, sia in termini nel suo mondo affettivo e nel mondo degli altri. Immagino un fratello migliore.

Lettera a Yu Scritto da Bolis Pupul Sarà pubblicato l’8 marzo 2024 tramite Deewee. Esposizione Creature curiosamente pazze Di Sarah Yu Zeebroek Sarà operativo dal 25 febbraio 2024 allo Space60 di Anversa.

READ  Le registrazioni "a casa" sono state interrotte dopo il briefing del nuovo piano di trasformazione di VRT | Spettacolo