QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

In seguito alle indagini sulle aggressioni sessuali, Russell Brand è più popolare che mai: 140.000 follower aggiunti dopo le accuse |  celebrità

In seguito alle indagini sulle aggressioni sessuali, Russell Brand è più popolare che mai: 140.000 follower aggiunti dopo le accuse | celebrità

celebritàRussell Brand (48) risorgerà dalle ceneri della sua bruciante carriera? Il comico e attore britannico non è mai stato così popolare online, quattro mesi dopo che il documentario In Plain Sight ha rivelato come Brand abbia aggredito sessualmente più donne. La polizia sta attualmente indagando sulle presunte violazioni. Ma Brand non lascia che la cosa gli arrivi al cuore, dato che l'attore caduto in disgrazia ha visto il numero dei suoi follower sul suo canale YouTube salire alle stelle.

140.000 follower: il brand ha molti fan sul suo canale YouTube, dove dal 2015 pubblica principalmente video contenenti commenti politici e, secondo alcuni, diffusione di teorie del complotto. Secondo uno studio di Metro, infatti, il numero medio di Mi piace sui suoi contenuti è aumentato del 31% dopo le accuse contro di lui. Mentre il numero di video caricati è diminuito significativamente del 35%. Il suo video più popolare? Il video in cui smentisce le accuse di cattiva condotta sessuale. È stato visto 1,8 milioni di volte.

(Continua a leggere sotto il video)

Aspetto. Russell Brand si difende dalle accuse

Brand è stato oggetto del documentario In Plain Sight, un'indagine congiunta di Channel 4 con The Times e The Sunday Times. Rivela come Russell sia riuscito a farla franca per anni con un'orribile cattiva condotta sessuale. Quattro donne testimoniano di stupro, violenza sessuale e abuso emotivo da parte del comico. Dopo il documentario sono arrivate altre vittime. Si dice anche che abbia attaccato le colleghe della BBC, dove Russell Brand è da anni un volto di spicco dei media. Ad esempio, si dice che abbia utilizzato i taxi pagati dalla BBC per andare a prendere la sua ragazza di 16 anni a scuola. Ora è una delle donne che affermano di essere state aggredite sessualmente da Brand. La BBC ha confermato che sta indagando urgentemente sulle accuse contro Brand mentre lavorava per l'azienda. Anche la polizia di Londra sta ancora indagando sulle denunce riguardanti il ​​comico.

READ  Harry e Meghan hanno pensato di rivelare nell'intervista di Oprah...

Ricco mentre dorme

A causa di queste accuse, YouTube ha tagliato le entrate pubblicitarie dal canale di Brand e vari media hanno rimosso i contenuti con l'attore. Il che gli costerà circa un milione di sterline (circa 1,16 milioni di euro). Ha poi chiesto soldi ai suoi fan: ha chiesto 48 sterline (circa 55 euro) per iscriversi al suo account Rumble. Questa è una piattaforma simile a YouTube, ma paga. Poiché quattro mesi fa ha perso molti guadagni a causa del gran numero di follower che hanno abbandonato il suo canale YouTube, ha cercato un'altra fonte di reddito. Ma ora sembra che l'inglese possa ancora contare su molto interesse online… e questo sta rafforzando ancora una volta il suo conto bancario. Ad esempio, Metro ha calcolato che Brand guadagnerà tra £ 145.000 (€ 169.000) e £ 1.200.000 (€ 1,4 milioni) da Rumble dopo le accuse.

Leggi anche

Russell Brand chiede soldi ai fan dopo le enormi perdite su YouTube a causa delle accuse di stupro

Russell Brand è stato interrogato dalla polizia per accuse di cattiva condotta sessuale

“Scherzava sulla sua dipendenza dal sesso”, ma le accuse contro Russell Brand sono assolutamente orribili(+)