QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Inizia la vaccinazione contro il vaiolo delle scimmie

interesse

Nella zona dopo diversi anni in cui il coronavirus era l’argomento del giorno, ora c’è un nuovo virus in aumento: il virus del vaiolo delle scimmie.

Il vaiolo delle scimmie, noto anche come vaiolo delle scimmie, è un’infezione virale che circola in Europa dalla primavera del 2022. La malattia si è verificata in precedenza principalmente nell’Africa occidentale e centrale, dove si è diffusa principalmente dagli animali all’uomo. L’attuale focolaio si sta diffondendo da persona a persona e anche tra persone che non hanno alcun collegamento diretto o hanno viaggiato in paesi africani. Secondo il RIVM, lo sportello dell’area Noord-Holland/Flevoland conta ora 548 casi.

L’infezione da vaiolo delle scimmie è generalmente lieve e simil-influenzale, ma in alcuni casi può essere grave. L’infezione può essere accompagnata da febbre, mal di testa, dolori muscolari, linfonodi ingrossati, brividi, affaticamento e un’eruzione cutanea o vesciche sulla pelle.

GGD Amsterdam ha iniziato la vaccinazione contro il vaiolo delle scimmie lunedì 25 luglio. Poiché è disponibile un numero limitato di vaccini per immunizzare completamente circa 10.000 persone, per ora verranno vaccinati solo i gruppi ad alto rischio. Finora, la maggior parte delle infezioni è stata segnalata tra uomini che sono in contatto frequente e persone con determinati disturbi immunitari, incluso l’HIV, ma il vaiolo delle scimmie non è una malattia sessualmente trasmissibile e può essere trasmessa anche attraverso un contatto cutaneo più diffuso. Al momento non vi è alcun problema di epidemia, la vaccinazione è principalmente mirata a controllare l’attuale focolaio. I portatori di rischio ricevono una chiamata dal proprio medico di famiglia, ed è anche qui che possono segnalare se sospettano un’infezione. Per tutte le informazioni e le apparizioni, vedere il sito Web di . RIVM.

READ  Il "pacemaker cerebrale" rende curabile la depressione incurabile