QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ispirare la gioventù

Ispirare la gioventù

In Tecnologia, gli studenti HAVO e VWO studiano una materia aggiuntiva: ricerca e progettazione. Svolgono compiti per i clienti. Si tratta di progetti nel campo della tecnologia: ad esempio architettura del paesaggio, ingegneria meccanica o creazione di un’applicazione. “Sia l’Havo 4 che il VWO 4 stanno portando avanti la loro attuale missione nella provincia”, afferma Joost Rolls, insegnante di biologia, ricerca e design al Mondial College. “Uno dei genitori conosceva una collaboratrice regionale. Lei a sua volta mi ha parlato degli scenari futuri che l’Università e la Ricerca di Wageningen (WUR) stanno creando.” Paesi Bassi nel 2120. Ho pensato che sarebbe stato molto divertente per gli studenti. Fortunatamente, anche Wim Timmermans della WUR la pensa così. Era anche curioso delle idee degli studenti.

Le decisioni di oggi avranno conseguenze tra 100 anni

Il progetto è stato lanciato in consiglio provinciale. Wim ha inizialmente raccontato agli studenti una visione dei Paesi Bassi nell’anno 2120. Come potrebbero essere i Paesi Bassi del futuro, tenendo conto del cambiamento climatico, delle condizioni meteorologiche estreme, della natura, dell’urbanizzazione, di una maggiore necessità di cibo, ecc.? Anche dettagli per Arnhem nell’anno 2120 Se ne è parlato. Come mantenere la città vivibile nonostante le alte temperature e il fiume Reno, che a volte deve sopportare molta acqua piovana? Wim: “Molte delle cose che i funzionari decidono ora, come le aree residenziali, saranno ancora lì tra 100 anni. Ma la situazione è completamente diversa. Puoi effettivamente tenerne conto. Collaboriamo con la contea, i comuni, gli enti idrici, le scuole, ecc. È necessaria tutta la conoscenza. Jost ha deciso di creare insieme agli studenti una visione di Nijmegen nell’anno 2120. Sorprendente. “Ho mostrato agli studenti come pensiamo che saranno i Paesi Bassi tra 100 anni.”

READ  Cannabis terapeutica • Il sito della rivista settimanale n. 29 sulla cannabis terapeutica

Cosa è possibile?

Theis Ebers del comune di Winterswijk ha poi mostrato agli studenti come tradurre questa visione in pratica. “Stiamo anche lavorando per apportare modifiche a Winterswijk a causa del clima e del futuro. Come coinvolgiamo i residenti e come lavoriamo per realizzare la nostra visione per il futuro? Ho fatto un brainstorming con gli studenti. Ecco come lo facciamo in Comune: prima guardiamo cosa vogliamo, poi vediamo cosa è possibile e fattibile, altrimenti si ragiona troppo in fretta in base a ciò che non è possibile.

Deve essere diverso

Gli studenti si sono scambiati idee sul mondo in 100 anni. Come gli studenti vanno a scuola, come e cosa imparano, cosa mangiano e come ci siamo adattati al clima. Avevano tantissime idee: una rete metropolitana sotterranea che collegava tutte le città, scarpe volanti per arrivare velocemente a destinazione e un chip che ti dava conoscenze di base che potevi integrare con le conoscenze necessarie per la carriera che volevi. Wim: “Per me doveva essere qualcosa in un libro, un giornale o una rivista di settore. Erano interessati a come gli insegnanti avrebbero utilizzato i social media in futuro. Vedono l’insegnante come il loro allenatore, che stanno anche formando. Ho visto il loro scetticismo giovanile e come ridevano delle loro idee.” “Ma sanno anche che le cose devono davvero essere diverse.”

Pensa più liberamente

Cioè: “All’inizio trovano molto difficile questo pensiero aperto, ma poi riescono a farlo meglio di noi. Pensiamo subito che qualcosa sia pazzesco o impossibile”. “Gli esperti sanno molto su molto poco”, aggiunge Wim. ” Gli studenti creano connessioni facilmente.” “Più grandi. Questo ci dà energia positiva.” “Non sono ancora professionisti”, sottolinea Joost. “Significa anche che pensano più liberamente e hanno idee molto ispirate”. Ha visto come gli studenti copiavano le cose gli uni dagli altri. “All’improvviso viene fuori la stessa idea di un altro gruppo. Non importa, perché poi modificano qualcosa, il che rende l’idea migliore.”

READ  Migliorare la pelle attraverso i nucleotidi | Madnat

Nessun problema sulla strada

Tutti e tre ritengono che gli studenti siano veramente coinvolti. Jost: “A volte dicono: ‘Oh, di nuovo quell’argomento’. Capisco. Un altro uomo over 50 come me dice che è importante fare buone scelte per il futuro. “Per molto tempo, si è trattato principalmente di come prevenire ” Cambiamento climatico. Ma questo cambiamento sta accadendo. E lavorare su di esso in modo pratico dà energia ai giovani. Facciamo appello a loro per la loro forza. Creatività, questo è ciò in cui sono bravi.” Theis: “Vediamo un problema di traffico. Si chiedono se ci sarà bisogno di questa macchina in futuro. Indossare gli occhiali VR a casa dietro la scrivania per lavorare. Non voglio pensarci, ma lo considerano un opzione. Non vedono facilmente gli ostacoli sulla strada.” Lasciamo che i giovani lavorino per trovare soluzioni pratiche. E succede. Jost ride quando ricorda il gruppo che l’anno scorso armeggiava con segatura e vermi della farina in classe per cuocere un hamburger con i vermi della farina. “Era anche commestibile!” Hanno anche progettato un kit in modo che le persone possano coltivare i vermi della farina in casa per il proprio cibo.

Fai le tue ricerche

Dopo l’inizio, gli studenti lavoreranno in 7 gruppi attorno a 7 sottotemi: energia, acqua, mobilità, agricoltura, biodiversità, alloggio e salute. Ogni gruppo si rivolge a un esperto: un agricoltore biologico, un sito di Nijmegen dove si stanno lavorando sul sito di una vecchia centrale elettrica a carbone in un panorama energetico che comprende turbine eoliche e un parco solare, qualcuno che sa tutto sulla gestione dell’acqua dei grandi fiumi, ecc. Quindi fanno ulteriori ricerche da soli. Con questa consapevolezza, realizzeranno un film su Nijmegen nell’anno 2120. Presenteranno il risultato nel febbraio 2024. La provincia e Wim della WUR forniranno il loro feedback.

READ  Parla con tuo figlio: questo può influire sullo sviluppo del cervello

Ispirante per tutti

“È fonte di ispirazione per i giovani pensare al loro futuro e a come potrebbe essere come risultato del cambiamento climatico”, afferma Ross Akkermans, capo del progetto di adattamento climatico della contea di Gelderland. “Possiamo incorporare queste idee nello sviluppo di visioni sul cambiamento climatico. La contea vuole coinvolgere maggiormente i giovani nella politica. Un compito come questo aiuta in questo. Questa è stata la prima volta che gli studenti hanno visitato il consiglio della contea.” Jost: “La politica è troppo lontana per loro. Spesso imitano i loro genitori. Insegniamo loro che servono argomenti per esprimere un’opinione. Hai bisogno di ricerche per questo. L’apprendimento nella vita reale è molto divertente. Gli studenti pensano al futuro e alla sua fattibilità. Acquisiscono capacità di ricerca e progettazione, lavorano insieme, fanno presentazioni e imparano a lavorare per il cliente. Questo motiva.” Questo lavoro ha un impatto anche al di fuori della classe. La provincia, la WUR e il comune possono andare oltre. Tutte quelle idee creative degli studenti e le nuove tecnologie che portano sono molto stimolanti, e i tre uomini sono pienamente d’accordo.