QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Jake, l’allenatore dell’Anversa, spiega il trasferimento del club e quando potrebbe avvenire

Jake, l’allenatore dell’Anversa, spiega il trasferimento del club e quando potrebbe avvenire

Anversa è sotto l’influenza di uno stadio da mesi. Di questo si è parlato anche sui media nelle ultime settimane. Il CEO Sven Jaecques ha mantenuto un profilo basso, ma ora vuole differenziare le i e superare le i.

Poiché non c’è stata alcuna svolta nelle trattative con Tanja Maintens, c’erano già voci secondo cui Paul Gheysens avrebbe voluto costruire un nuovo stadio e lasciare De Bosuil. “Ci sono sempre soluzioni. Ma Paul Jesens ha già detto che non venderà il club. Non ha intenzione di trasferirsi”, dice Jekes. HNL.

Tuttavia, Gheysens ha effettivamente usato queste parole. “Se il divieto continua davvero e il club rallenta completamente, allora questo è l’ultimo passo. Posso capire che la pazienza sta finendo e le persone hanno perso la fiducia nel raggiungere un accordo equo, ponendo ulteriori domande e chiedendo partecipazione”.

Jaecques resta fiducioso che si raggiunga un accordo. “Anche se oggi sembra molto difficile. L’Anversa appartiene semplicemente al Deurne-Noord. Il club è diventato uno dei cartelloni pubblicitari più importanti della città con un innegabile significato sociale”.

Allora un esproprio potrebbe essere l’ultima risorsa, anche se Jaecques non vuole dirlo lui stesso, perché i franchise di Tribune 2 scadranno nel 2052. “Non vogliamo nemmeno una mezza soluzione. Vogliamo un piano a lungo termine progettato per il circolo».

READ  I Red Lions continuano a vincere nei preparativi per la Coppa del Mondo e sconfiggono anche la Spagna | Salva i leoni