QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La diocesi italiana indaga sul “miracolo” dopo che dagli occhi della statua di Maria scendono lacrime |  Strano

La diocesi italiana indaga sul “miracolo” dopo che dagli occhi della statua di Maria scendono lacrime | Strano

I credenti del Sud Italia sono affascinati da un “possibile miracolo”. Sabato un bambino è stato il primo a notare le lacrime che scorrevano dagli occhi della statua di Maria. Sua madre chiamò il pastore. “La diocesi ha aperto un’indagine” ha detto mons. Sabino Ainucci. Esorta “cautela”.

L’evento ha attirato una folla sabato in Corso Roma a Mazzafra, un comune di 30.000 abitanti nella regione del tallone italiano, nel profondo sud, dove il cattolicesimo è vivo e vegeto. Intorno alle 22 del 28 ottobre, un bambino notò delle gocce colare sul volto della statua di Maria, soprattutto dall’occhio destro. Sua madre corse subito al santuario per chiamare il prete. Un altro fedele è stato catturato da un fazzoletto che scorreva dal mento e dal viso dell’idolo.

“Un’identità divina”

Una folla di passanti curiosi si è subito accalcata davanti alla statua. Secondo il sito di informazione locale ‘ViviWebTv’, alcuni hanno subito creduto si trattasse di un segno divino, di un miracolo da leggere come notizia.

Il parroco locale, don Michael Bianco, ha detto a Roy TV che quella sera non c’era abbastanza umidità. “Lo abbiamo guardato con incredulità”, dice. “Ci sono momenti confusi in cui non sai a cosa stai pensando.”

Immagini della fotocamera

Don Michele Bianco ha annunciato che la diocesi avvierà un’indagine, ma ha invitato al silenzio. Ha consegnato all’Arcidiocesi il fazzoletto di carta con le lacrime raccolte. Il Vescovo di Castellaneta ha annunciato che sull’accaduto è in corso un’indagine. Mette in guardia anche contro l’isteria di massa. “È necessario il controllo, non la visualizzazione”, afferma. Tra le altre cose, vogliono guardare le immagini delle telecamere del quartiere per vedere se qualcuno ha manomesso l’immagine.

READ  Niels Merckx ha chiuso dodicesimo alla Coppa del Mondo Gran Fondo in Italia, ma nel 2023 opterà per le regionali: "Il mio conto in banca è stato appena rapinato" (Tilde-Winge)