QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Luciano Spalletti ha incluso 4 grandi per estendere il titolo di Campionato Europeo con l'Italia

Luciano Spalletti ha incluso 4 grandi per estendere il titolo di Campionato Europeo con l'Italia

Il ct della Nazionale italiana, Luciano Spalletti, vuole coinvolgere quattro icone italiane nella preparazione agli Europei. L'allenatore della nazionale spera di dare ai suoi giocatori la motivazione per raggiungere nuovamente il successo.

Giancarlo Antognoni (70), Roberto Baggio (57), Alessandro Del Piero (49) e Francesco Totti (47) si uniranno agli italiani nella produzione. Tutte queste icone del calcio italiano hanno indossato la maglia numero dieci durante la loro permanenza in Nazionale.

Spalletti conosce Totti particolarmente bene. L'ultima stagione di Totti da calciatore professionista risale al periodo in cui era allenatore dell'AS Roma. Spalletti e Totti però non avevano un buon rapporto e i due si scontrarono più volte in quella stagione.

Tutti e quattro hanno una vasta esperienza nelle finali italiane. Ad esempio, Dotti è stato una stella agli Europei in Belgio e Olanda nell'estate del 2000. Del Piero guidò l'Italia alla finale della Coppa del Mondo nel 2006, Antognoni vinse la Coppa del Mondo nel 1982 e Baggio guidò l'Italia alla Coppa del Mondo. Finale nel 1994.

''Pensate se quei 40 (quattro numeri 10, ndr) aiutano a qualcosa nelle nostre prove. Incoraggerà notevolmente i bambini a migliorare le loro prestazioni. “L'invito ufficiale da parte della federazione arriverà presto”, ha detto Spalletti, che è molto fiducioso dei quattro.

Non è la prima volta che un allenatore della Nazionale italiana vuole che la sua squadra si ispiri a un ex grande. L'ex allenatore della Nazionale Roberto Mancini ha aggiunto l'ex attaccante e migliore amico Gianluca Villi al suo staff come team manager durante gli Europei del 2021.

READ  Christian Van Dillo, DAB+ locale in Italia, Belrock vs Belpop – RadioVisie

Willy ha avuto un ruolo chiave nell'Europeo vinto dall'Italia, dove l'Inghilterra ha dovuto ammettere la propria superiorità in finale ai rigori. Willy è stato il motore del successo della squadra italiana. A quel tempo, all'ex attaccante era già stato diagnosticato un cancro al pancreas, di cui morì l'anno scorso.

Più notizie




Altre notizie sportive












READ  Studenti spagnoli e italiani frequentano l'OLVP di Bornem (Bornem).