QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La famiglia Van Den Driessche vuole trasformare un'antica torrefazione del caffè in un'agenzia funebre moderna, elegante e accogliente

La famiglia Van Den Driessche vuole trasformare un'antica torrefazione del caffè in un'agenzia funebre moderna, elegante e accogliente

Gerardbergen. Negli ultimi anni i servizi funebri di Van den Driessche si sono ampliati in modo così significativo che l'edificio in Astridlaan a Nederboelare non soddisfa più le nostre aspettative. Ecco perché la famiglia Van den Driessche possiede un'antica torrefazione di caffè a Edingseweg È stato acquistato per essere trasformato in una moderna e confortevole casa funebre Con molti servizi.

“Inizialmente c’era il progetto di costruire una nuova impresa funebre nella zona industriale di Schendelbeek, ma a causa di una serie di circostanze i piani sono cambiati. Nel frattempo Funeral Care Van den Driessche ha acquistato la vecchia torrefazione del caffè e la casa nell'Edingseweg.

L'edificio della vecchia torrefazione del caffè verrà conservato, ma ristrutturato e arredato. La casa verrà demolita e dovrà far posto a un edificio adibito a sala, che potrà essere attrezzato per una festa grande o piccola. “L'impresa funebre avrà quattro sale funebri, una sala grande e una piccola e una sala polivalente dove potranno essere serviti anche i pasti funebri”, spiega Dirk van den Driesche. Inoltre, è disponibile un parcheggio in loco per oltre 70 auto. 'La hall è completamente separata dalla sala polivalente e dalle aree di accoglienza. Molte celebrazioni possono essere organizzate con i tavolini da caffè.

Quinta generazione
La nuova casa funebre a Edingseweg è ben posizionata e facilmente accessibile. “Sarà un bellissimo edificio che sarà un faro nella zona”. La vegetazione presente nell'area scomparirà solo parzialmente, lasciando l'edificio ben visibile. L'impresa funebre sarà inoltre completamente accessibile e accessibile a chi ha bisogni speciali.

“Con questo progetto guardiamo anche alla quinta generazione. La famiglia Van den Driessche vanta più di 100 anni di esperienza nel settore”, afferma Dirk Van den Driessche. “Il progetto deve riflettere la qualità e l'atmosfera calda e intima che caratterizzano vogliamo mantenere. 'Siamo un'azienda a conduzione familiare' Continueremo a volerlo sottolineare”, ha spiegato Dirk van den Driesch.

READ  Martine Tanguy, un genio del linguaggio che ha sempre trovato l'equilibrio tra professionalità ed empatia

Naturalmente, costruire e completare questo progetto richiederà molto impegno. La famiglia Van den Driessche spera che i servizi del nuovo centro funebre di Edingseweg siano garantiti entro Halloween 2025. L'edificio di Ástridlan è ancora in funzione. “È possibile che in seguito forniremo servizi sia da Edingseweg che da Astridlaan.”

Informazioni sulle pompe funebri di Van Den Driesche
Anne e Dirk sono il volto delle pompe funebri Van den Driessche. Ma anche Jessie van der Zwalmen, la moglie di Dirk, svolge un ruolo di primo piano nell'azienda di famiglia. La famiglia Van den Driessche ha 105 anni ovvero 4 generazioni di esperienza.

È iniziato in modo molto modesto. I nonni di Anne e Dirk van den Driesche, Charles Moore e Mary Jane Hogstuel, fondarono nel 1918 un'azienda di traslochi. L'azienda si trasformò in una grande azienda che comprendeva funerali, cerimonie, traslochi di camion, ambulanze e successivamente anche trasporti in autobus. Inizialmente il trasporto funebre era organizzato da cavalli e carrozze, ma presto arrivarono le prime carrozze cerimoniali.

L'azienda venne poi divisa e gestita dai tre figli: Julien, Julien e Armand More. “Nel 1933, i bisnonni Jane Hogstoel e Charles Moore iniziarono a fornire trasporti funebri”, racconta Anne van den Driesch.

Nel 1950 i figli Armand e Julien Moore assunsero la direzione dell'azienda. Oltre al trasporto funebre, hanno organizzato anche il trasporto in ambulanza. Dopo la morte di Armand, nel 1982 l'attività venne lasciata al cugino Jacques van den Driesche e a sua moglie, i genitori Anne e Dirk. La prima impresa funebre della regione è stata aperta nel 1989. Inizialmente l'azienda si chiamava Autocars en Begravenissen Van den Driessche e venivano offerte diverse attività come trasporti, funerali, trasporto pazienti, ecc.

READ  I cinema resteranno chiusi per 4 settimane: No Spider-Man e Matrix fino al 14 gennaio

Premi
Successivamente Jacques e Monique van den Driesche lasciano l'attività ai figli Anne e Dirk. “Abbiamo svolto una formazione come impresario funebre e per due anni come medico di secondo livello, parte della quale è stata completata all'estero”, osserva Dirk. La tanatoprassi è un metodo per mantenere temporaneamente il corpo.

Nel 2020 la famiglia Van den Driessche ha rilevato le onoranze funebri Moulart & Herregodts. La costruzione di una nuova impresa funebre segna la fine della storia di un'azienda familiare di successo.

L'impresa di pompe funebri ha già vinto numerosi premi, tra cui l'Unizo Business of the Year 2018. Nel 2007, la famiglia ha vinto il premio per l'impresa di pompe funebri più bella del Belgio. Anne van den Driesch è stata nominata “Donna dell’anno nel settore funerario” nel 2000.

per maggiori informazioni: https://vandendriessche.be/

Giuliano Borremans