QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La modifica della legge italiana avrà un impatto negativo sulla Ferrari

La modifica della legge italiana avrà un impatto negativo sulla Ferrari

La Ferrari è una delle poche squadre di Formula 1 con sede fuori dal Regno Unito. La Ferrari ha sede nel loro paese d'origine, l'Italia, il che rende difficile per loro assumere personale di altre squadre. Un nuovo cambiamento di regole in Italia rende tutto ciò più difficile.

Poiché molti team hanno sede nel Regno Unito, molti dei loro dipendenti risiedono in quel paese. Questo è uno svantaggio per la Ferrari, perché è difficile, ad esempio, attrarre ingegneri e personale tecnico dalla concorrenza. Dopotutto, non tutti vogliono vivere in un nuovo paese dove devono abituarsi a una nuova cultura.

La Ferrari aveva però un’importante carne al fuoco. Dal 2019 in Italia è in vigore il Decreto Crescita. Ciò significava che le persone che venivano a vivere e lavorare in Italia avevano un’agevolazione fiscale più elevata. Non devono pagare le tasse sul primo cinquanta per cento del loro reddito. Di questa legge hanno beneficiato soprattutto le squadre sportive. Tuttavia, il governo italiano ha posto fine a questa regola ed è stata revocata dal 1° gennaio. Ciò rende alquanto difficile per la Ferrari reclutare personale da altri team.

READ  Impossibile Italia col Galles agli Europei di Finale, Svizzera in sala d'attesa