QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La spesa militare marocchina sta diminuendo e la spesa algerina sta accelerando

La spesa militare marocchina sta diminuendo e la spesa algerina sta accelerando

Secondo questo rapporto, la spesa militare marocchina è diminuita del 2,5% arrivando a 5,2 miliardi di dollari nel 2023, ovvero il 3,64% del PIL. D’altro canto, l’Algeria ha visto la sua spesa militare aumentare del 76% a 18,3 miliardi di dollari. Si tratta del livello più alto mai registrato per l’Algeria e del più forte aumento annuo dal 1974. Questo aumento si spiega con “il forte aumento dei ricavi delle esportazioni di gas verso i paesi europei”.

Leggi anche: Aerei F-16 marocchini modernizzati dalla Lockheed Martin

Il rapporto afferma che “Algeria e Marocco rappresentano di gran lunga i maggiori spenditori nella subregione (Nord Africa)”. “Insieme rappresentano l’82% della spesa militare del Nord Africa nel 2023”.

Nel continente africano, la spesa militare è aumentata del 22% per raggiungere 51,6 miliardi di dollari nel 2023. I paesi del Nord Africa hanno speso 28,5 miliardi di dollari per i loro eserciti lo scorso anno, con un aumento del 38% rispetto al 2022. I paesi dell’Africa sub-sahariana hanno speso 23,1 miliardi di dollari in armi. 2023, l’8,9% in più rispetto al 2022, ma il 22% in meno rispetto al 2014. Ciò è dovuto a un aumento del 20% della spesa della Nigeria – la più grande spesa militare nella subregione – e ad aumenti significativi della spesa in molti altri paesi, tra cui Congo e Sud Sudan.

Leggi anche: Un ufficiale dell'esercito americano avverte della guerra tra Marocco e Algeria

Gli Stati Uniti, la Cina, la Russia, l’India e l’Arabia Saudita rimangono i paesi che spendono di più nel settore militare. Insieme, questi paesi hanno rappresentato il 61% della spesa militare globale nel 2023, raggiungendo i 2,4 trilioni di dollari nel 2023, l’aumento più forte in un decennio, alimentato dai conflitti in corso. “Ciò riflette il deterioramento della situazione della pace e della sicurezza nel mondo”, ha affermato Nan Tian, ​​ricercatore presso l’Istituto internazionale di ricerca sulla pace di Stoccolma. “Non esiste alcuna regione in cui la situazione stia migliorando”.

READ  Super consiglio per i combattenti promozionali. Sconto su sconto presso Kruidvat: "Paga 3,78 euro invece di 21,99 euro" | promozione cacciatori