QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La svedese Aira vuole aiutare l’Italia a rottamare le “caldaie a gas sporche”  -14 novembre 2023 alle 18:13

La svedese Aira vuole aiutare l’Italia a rottamare le “caldaie a gas sporche” -14 novembre 2023 alle 18:13

La società svedese di energia pulita Ira Group è stata lanciata martedì in Italia con l’ambizione di realizzare un milione di case e dare lavoro a 4.000 persone nei prossimi dieci anni.

Aira offre una gamma di servizi, tra cui pompe di calore, pannelli solari, batterie di accumulo e bollette elettriche, e mira ad aiutare le famiglie a ridurre i costi e il consumo di carbonio.

Gran Bretagna, Germania e Italia mirano a raggiungere cinque milioni di famiglie nei prossimi dieci anni. La società prevede di investire 300-400 milioni di euro in ciascuno di questi mercati mentre sviluppa la propria attività.

Martin Leverth, CEO di Aira, afferma che il tasso di penetrazione delle pompe di calore in Italia è solo del 6%, rendendolo maturo per l’espansione.

“Siamo qui per accelerare l’importante e tanto necessaria transizione verso pompe di calore pulite da caldaie a gas sporco”, ha affermato all’evento di lancio di Aira a Milano.

La società è stata fondata lo scorso anno dallo svedese Vargas ed è sostenuta da Lingotto Investment Management, che possiede Exor NV, holding della dinastia industriale italiana Agnelli. (Segnalazione di Giancarlo Navache; Scrittura di Keith Weir; Montaggio di Barbara Lewis)

READ  Il ciclista italiano ha sorpreso vincendo la tappa di montagna del Pais Giro