QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Vuelta rivela che Jay Vine torna in campo in Italia: “Can Continue Form”

La rivelazione della Vuelta Jay Wynne torna a correre in Italia: “può continuare in forma”

sabato 1 ottobre 2022 alle 12:23

J Vine è stata una delle più recenti rivelazioni della Vuelta a España con le sue due vittorie. Anche l’australiano di Alpecin-Deceuninck sembrava destinato a vincere la classifica delle montagne, ma una grave caduta lo ha costretto al ritiro.

“Mi sono preso una settimana di riposo dopo la Vuelta, quindi il mio polso si è ripreso. Sono stato in grado di allenarmi bene in quota e non vedo l’ora che arrivino le classiche italiane”, ha detto Vine al Giro dell’Emilia prima della partenza. Rete da ciclismo professionale.

“Dopo la Vuelta il focus è stato subito su queste gare. Non volevo che la mia stagione finisse all’inizio di settembre (dopo la Vuelta a España, ndr), quindi ho dato tutto per mantenermi in forma e andare in Italia “Vedremo come andrà oggi. Abbiamo una buona squadra. Sì, partiamo con grandi aspettative con la vittoria di due giorni fa”, ha detto l’australiano riferendosi alla vittoria di Sjord Pax in Coppa Agostoni.

L’ascensione finale come carnefice
Un vino Espana alla Vuelta vince sempre in attacco, break anticipato o meno. Lo scalatore non sa se sarà possibile anche oggi. “Si arriva alla salita finale. Se vuoi essere davanti al gruppo lì, ci vuole più di un minuto. A parte Vine, Bax, Xandro Meurisse, Jimmy Janssens, Nicola Conci, Robert Stannard e Alex Bogna per Alpecin- Deceuninck.

READ  Si indaga su arresti in Belgio, Lussemburgo e Italia...