QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’alcol ci aiuta a dormire meglio o lo stiamo solo immaginando?  |  mangiare

L’alcol ci aiuta a dormire meglio o lo stiamo solo immaginando? | mangiare

Chiunque si insinui nel letto dopo una serata in un bar o si versi un normale “bicchiere da notte” prima di andare a letto potrebbe notare che si addormenta più velocemente. Ma lo stiamo immaginando o l’alcol aiuta davvero in questo? Spiega il professor Johan Verbreken dell’UZ Sleep Center Antwerp.

Chi pensa che l’alcol lo aiuti a dormire meglio non ha certo torto. “L’alcol da solo aiuta efficacemente a dormire”, continua l’esperto. “Ha un effetto sedativo, quindi ti addormenti velocemente. Questo è uno dei motivi per cui la gente lo chiama un berretto da notte. Ma quell’effetto sedativo dura solo poche ore. Dopodiché, l’alcol passa a un ruolo più visibilmente più attivo che cambia il tuo ciclo del sonno.

Una tazza contro diverse tazze

A causa di questo ruolo più attivo, l’alcol influisce sul sonno nel senso che innesca un cambiamento nelle diverse fasi. “Ogni notte attraversi le fasi del sonno REM, del sonno profondo e del sonno leggero. C’è un certo ritmo. Di solito entri nel sonno dei tuoi sogni dopo sessanta o novanta minuti di sonno: questo è il sonno REM. L’alcol blocca questa fase, spostandola a più tardi nella stessa notte.”

Con grandi quantità di alcol, questo può anche essere completamente soppresso. Tuttavia, questa fase è estremamente importante per il recupero emotivo e psicologico e per il mantenimento della memoria a lungo termine. Più tardi sei nel tuo ciclo del sonno, più è probabile che tu abbia degli incubi, per esempio.”

Il sonno profondo è influenzato anche dall’alcol. Una tazza aiuta il sonno profondo, ma diverse tazze impediscono il tuo sonno profondo e ne hai bisogno per recuperare fisicamente. L’alcol ti sveglia di nuovo, mentre di solito non ti svegli coscientemente durante la notte. Questo effetto sarà più pronunciato che con diverse unità di alcol.

READ  Il principe Carlo ha incontrato suo nipote Archie solo due volte reale


citazioni

L’effetto dell’alcol non rimarrà lo stesso nel tempo. Poi c’è da abituarsi. Di conseguenza, avrai bisogno di più per ottenere lo stesso effetto.

Giovanni Verbricken

abituarsi a

Non stai facendo nulla di sbagliato con una tazza, ma se lo fai costantemente prima di andare a letto, stai inviando il segnale sbagliato al tuo corpo. “L’effetto dell’alcol non rimarrà lo stesso nel tempo. Poi c’è l’assuefazione. Di conseguenza, avrai bisogno di più per ottenere lo stesso effetto, quindi c’è la possibilità che in casi estremi non sarai in grado di dormire senza il tuo ‘berretto da notte’.” Questa è una delle grandi insidie ​​dell’alcol: ha un effetto rilassante e anti-ansia, che spesso è utile in caso di problemi di sonno, ma non è sicuramente la soluzione.”

Bere una tazza di tè prima di andare a letto aiuta? ©Shutterstock

Tè, soda o latte?

Tuttavia, ci sono altre cose che possono favorire una buona notte di sonno. Il professore dice: “Molte persone bevono il tè prima di andare a letto per rilassarsi, ma il successo di questo sta principalmente nel rituale. Se bevi qualcosa ogni giorno prima di andare a letto, il tuo cervello sa: beh, è ​​ora di andare a dormire! Allora sembra per mandarti rapidamente nel mondo dei sogni, quando questo non è necessariamente il caso.

“Anche il tè non è l’esempio migliore, perché contiene anche metano, uno stimolante come la caffeina. Tè e caffè possono disturbare il sonno notturno perché ti svegliano solo. Solo il tè al tiglio fa eccezione: induce il sonno. Assicurati di non avere le vertigini durante il giorno.” Successivamente, perché l’effetto dura a lungo.

READ  Tom Waes porta una nuova serie unica sulla storia delle Fiandre | tv


citazioni

Molti zuccheri sono più un sollievo che un sedativo. Se prendi una bibita così analcolica prima di andare a letto, darai al tuo corpo una sferzata di energia.

Giovanni Verbricken

Anche le bevande gassate dovrebbero essere evitate. “Molti zuccheri sono più edificanti che rilassanti. Se bevi una bibita del genere prima di andare a letto, stai dando al tuo corpo una sferzata di energia, quando vuoi solo rilassarti. A seconda di quanto tempo bevi la bibita prima di andare a letto, gli zuccheri avranno ha funzionato e te ne andrai. “Nella depressione. Può farti dormire meglio. Quindi in realtà è un po ‘una doppia interpretazione, ma sicuramente non lo consiglierei per la tua salute e il tuo sonno.”

Infine, un bicchiere di latte, altro classico, è una buona idea, secondo il prof. “L’effetto di una tazza calda che tieni tra le mani è che apre i pori dei palmi delle mani. Di conseguenza, viene rilasciato più calore corporeo, facilitando l’addormentamento. Il latte contiene anche l’amminoacido triptofano, che è un elemento costitutivo della melatonina o l’ormone del sonno che regola il ritmo sonno-veglia”.

il professore. Verbraecken ha scritto il libro “Sleap. Nuova Medicina” pubblicato da Houtekiet.

Leggi anche:

Cosa non dovresti mangiare per dormire bene la notte? “La cola dietetica contiene il 33% in più di caffeina rispetto alla cola normale e ti tiene sveglio più a lungo” (+)

Non hai dormito bene la scorsa notte? Allora probabilmente sei in vena di cibo più malsano ed è per questo

READ  VRT1 pubblica le prime immagini della seconda stagione di 'De Twaalf' (con Quinn de Graeff nel ruolo principale) | televisione

Quasi 1 persona su 2 soffre di insonnia: con questi esercizi ti addormenti entro 2 minuti (+)