QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le aziende potranno assumere più facilmente lavoratori stranieri  Locale

Le aziende potranno assumere più facilmente lavoratori stranieri Locale

Venerdì il Consiglio dei ministri ha approvato un’ulteriore espansione della piattaforma digitale “Lavoro in Belgio”. Lo hanno annunciato il segretario di Stato per l'Asilo e la Migrazione Nicole De Moors (CD&V) e il ministro della Sanità Frank Vandenbroucke (Voroit). Ciò faciliterà il trattamento della domanda per venire a lavorare in Belgio.

Il collegamento della RSZ alla piattaforma digitale dovrebbe aiutare le aziende che attualmente si trovano ad affrontare una carenza di lavoratori e che trovano un dipendente adatto all’estero. A causa dei lunghi tempi di attesa per richiedere un permesso combinato di lavoro e soggiorno, le aziende in Belgio corrono il rischio che i dipendenti vengano trascurati.

“Le grandi aziende hanno problemi ad assumere queste persone. L'elaborazione regolare delle domande per venire a lavorare in Belgio è essenziale per rafforzare la nostra posizione competitiva all'estero”, afferma De Moor.

Il progetto di accordo di cooperazione in questione viene ora sottoposto al comitato consultivo di cui fanno parte la Confederazione e i Länder. Il testo viene poi trasmesso al Consiglio di Stato.

Leggi anche. PS vuole aumentare il salario minimo da 2.000 a 2.800 euro. “Se i tuoi salari sono più alti, diventa più difficile fare affari.”(+)

READ  Airbnb non è più una comoda piattaforma di noleggio e sta diventando sempre più difficile