QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le ONG lanciano la “prima causa al mondo sul clima” contro BNP Paribas |  al di fuori

Le ONG lanciano la “prima causa al mondo sul clima” contro BNP Paribas | al di fuori

Non sorprende che le ONG vadano in tribunale. Nell’ottobre dello scorso anno avevano già annunciato ufficialmente che BNP Paribas era inadempiente, un primo passo per una possibile azione legale. La grande banca francese, che è anche la capogruppo della belga BNP Paribas Fortis, è accusata di essere il più grande finanziatore europeo di energia fossile e il quinto al mondo. Secondo l’ONG, l’azienda non aderisce al dovere di diligenza. Dal 2017, la legge francese sull’obbligo di diligenza richiede alle grandi aziende di adottare misure per prevenire violazioni dei diritti umani e degrado ambientale.

BNP Paribas ha avuto tre mesi dopo la messa in mora per sistemarsi, ma secondo la Ong ciò non è avvenuto. La banca principale ha già annunciato che ridurrà la sua esposizione all’estrazione di petrolio e gas entro il 2030, ma questo sembra essere insufficiente. “BNP Paribas continua a firmare nuovi assegni in bianco alle più grandi compagnie di combustibili fossili senza alcuna condizione per abbandonare petrolio e gas. Invece di assumere impegni concreti per rispettare i requisiti scientifici di base, contribuisce a creare dubbi sul consenso scientifico”, afferma Oxfam Francia.

Così la Ong ha scelto un “processo storico” a Parigi e “decisa a ottenere dal tribunale una sentenza vincolante”.

READ  Il prezzo del gas in Europa continua la tendenza al ribasso | Prezzi dell'energia