QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Licata sblocca un gioiello con una cantina unica a Zolder

Licata sblocca un gioiello con una cantina unica a Zolder

La famosa azienda vinicola Licata Vini di Diepenbeek ha appena aperto le porte di Villa Licata a Boulderberg, vicino al Circuito di Zolder. È un wine experience center in un ambiente unico, dove ospiti affezionati, partner e aziende possono vivere il vino in modo culinario elegante e raffinato. L'investimento ammonta a 3,5 milioni di euro.

Licata Vini è da molti anni uno dei migliori distributori dei migliori vini italiani in Belgio. Nel tempo Licata è diventato anche qualcosa di più di un semplice “vini”. Alle numerose iniziative di eventi si aggiungono le entusiasmanti partnership con Tomorrowland e Formula 1, con Licata che distribuisce rispettivamente i migliori spumanti di Solo Vida e Ferrari Trento.

Con Villa Licata, l'azienda vinicola Limburg punta ora più in alto e vuole creare un luogo dove ospiti e partner commerciali possano godere del meglio che la cucina e la cultura del vino italiane hanno da offrire in un ambiente eccezionale e in pace e tranquillità. “Un luogo dove vivere il vino, rispettando la migliore gastronomia e lo stile di vita italiano”, spiega Laurent Licata. “Un luogo dove viticoltori e chef, sia con nuovi talenti che con valori consolidati, si incontrano e si sfidano di fronte a un pubblico di avventurieri culinari e amanti del vino.”

Il piano terra è arredato come un ristorante con un intimo soggiorno con cucina a vista. C'è posto per una trentina di ospiti che potranno apprezzare l'arte culinaria presentata da famosi chef. Si possono organizzare anche degustazioni di vini con piatti adeguati, ad esempio durante le cene esclusive dei viticoltori. A pochi passi potete entrare nell'attraente lounge bar italiano. La cantina all'avanguardia attira immediatamente l'attenzione, con un'eccezionale collezione di oltre 3.000 vini pregiati. Oltre ad essere una sala degustazione, questo lounge bar può essere utilizzato anche per riunioni aziendali o altri incontri di lavoro. La parete di fondo in vetro si collega ad una spaziosa terrazza che si apre sul giardino mediterraneo con un'autentica cucina all'aperto italiana. Il nuovo edificio è costruito con materiali eleganti e sostenibili e utilizza le più recenti tecnologie energetiche. Un investimento di 3,5 milioni di euro porterebbe Licata Vini a un livello ancora più alto.

READ  I residenti del "Grande Fratello" sono immediatamente raggiunti da un ulteriore partecipante segreto: il cantante Schlager Kristof

Il titolare Laurent Licata non nasconde il suo entusiasmo: “Con Villa Licata scriviamo un nuovo importante capitolo nello sviluppo di Licata come azienda. L'obiettivo fin dal primo giorno è stato quello di accogliere gli amanti del vino in un ambiente caldo, lussuoso e allo stesso tempo atmosfera familiare.” E per aggiungere un'ulteriore, unica esperienza all'ospitalità italiana. Conosciuto a Licata. Considerando i tanti feedback positivi che stiamo già ricevendo, credo che siamo riusciti a raggiungere il nostro obiettivo”.

Icona di cottura

Un evento speciale è già in programma per domenica 21 aprile. Poi Villa Licata accoglie nientemeno che Roger Sufferens, un'icona del mondo culinario. Souvrenz, 85 anni, è noto per la sua impareggiabile esperienza e il suo contributo rivoluzionario all'arte della cucina. Il suo stile di cucina innovativo ha trasceso i confini della cucina belga e la sua influenza si estende ben oltre i confini del paese. Sufferens è stato anche il primo chef stellato che ha osato rompere il predominio dei vini francesi nei menu dei ristoranti belgi introducendo vini italiani. Il 21 aprile Soverenz indossò il cappello da chef e si fece consigliare sul vino da Calogero Licata. Un'occasione unica per gli innamorati…