QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Italia annuncia i campionati europei di ciclismo: Khanna in strada, non a cronometro

L’Italia annuncia i campionati europei di ciclismo: Khanna in strada, non a cronometro

lunedì 8 agosto 2022 alle 17:39

Il Ct della nazionale italiana Daniele Bennati conta su una serie di giocatori veloci per gli Europei di ciclismo di domenica prossima a Monaco. Con Alberto Dainese, Matteo Trentin, Giacomo Nizzolo, Luca Mozzato e Jonathan Milan, la scelta Lord Bennati non è timida dei velocisti.

Bennati può contare su cinque uomini veloci sulla pista molto pianeggiante dell’Europeo nel sud della Germania domenica 14 agosto, tutti in grado di giocare un ruolo importante nella finale. L’unica domanda è chi giocherà il comando nelle ore di punta. Trentin e Nisolo sono stati campioni d’Europa in passato. Trentin ha vinto l’oro a Glasgow nel 2018 e Nizzolo ha vinto il titolo a Blueway due anni dopo.

Completano la classifica Tempobul Filippo Canna, Jacopo Guarnieri, titolare dello sprint, e il campione del mondo U23 in carica Filippo Baroncini. Elia Viviani, altro ex campione d’Europa, domenica non giocherà. Viviani si concentra sulle parti di pista a Monaco.

Anche nella gara femminile La Piazza Azzurra Gioca con molti grandi giocatori. La campionessa del mondo Elisa Balsamo sembra essere in testa sulla carta in base alle sue gambe veloci e ai risultati precedenti in questa stagione. Tuttavia, Marta Bastianelli (Campionessa Europea di Glasgow), Rachele Barbieri, Maria Giulia Confalonieri, Barbara Guarischi, Elena Cecchini, Ilaria Sanguineti e Arianna Fidanza potrebbero giocare un ruolo chiave in finale e lottare per la vittoria se la gara andrà bene.

Il campione europeo di Blueway Nijolo è una delle punte di diamante – Foto: Gore Voss

Khanna nelle corse su strada, non nelle prove a cronometro
Fidanza gareggerà nel Campionato Europeo a cronometro femminile, così come Alessia Vigilia. Tra gli uomini, Bennati conta sugli outsider di Mattia Cattaneo e Matteo Sobrero. Strike: Quindi Filippo Canna, che fa parte della prova su strada, non prenderà parte alla cronometro. Il due volte campione del mondo a cronometro e attuale campione italiano a cronometro ha gareggiato lo scorso anno nel campionato europeo di cronometro. Khanna era ben dietro Stefan Kung per l’argento.

READ  Peter Demur di Bodicelli aggiusta il menu per mostrare la partita Belgio-Italia