QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Italia vuole portare a Roma la Coppa del Mondo di Ciclocross 2026

L’Italia vuole portare a Roma la Coppa del Mondo di Ciclocross 2026

Giovedì 7 gennaio 2021 alle 21:48

L’Italia si candida per l’organizzazione di ciclocross della Coppa del Mondo 2026. Secondo l’allenatore Fosto Scotty, l’Associazione Ciclistica Italiana ha in programma di portare i Campionati del Mondo nella capitale, Roma. In precedenza si parlava di un round di Coppa del Mondo a Roma.

“Uno degli obiettivi è portare a Roma i Campionati del mondo di ciclocross 2026. Dovrebbero svolgersi al Circo Massimo”, dice. Tudobikiveb. Il Circo Massimo è una grande arena nel centro di Roma, utilizzata nell’antichità per le popolari corse delle bighe.

L’UCI ha ospitato l’ultima volta i Campionati del mondo di ciclocross in Italia nel 2008. I titoli mondiali d’élite a Treviso sono andati a Lars Boom e Hanga Kupfernagal. La Coppa del Mondo di Ciclocross si è svolta in Italia durante la stagione 2016-2017, quando è stata organizzata da Fukui (un’ora a est di Roma).

Circo Massimo a Roma – Foto: Tim von Hengel

Aru per la Coppa del Mondo?
L’ultimo round di “Zero de Italia de Cyclocross” si è concluso lo scorso fine settimana, quindi Scotty può guardare avanti. Prima attende il campionato italiano, poi gli occhi sono puntati sul mondiale di ciclocross. Fabio Aru era già candidato ai Mondiali di Austen, ma Aru ancora non conosce un posto. “Sta bene, non voglio ancora licenziarlo”, ha detto Scotty.

“Ma non posso ancora garantire la selezione per il Mondiale”, prosegue l’allenatore della nazionale. “Dobbiamo prima vedere come vanno i campionati italiani, poi la sua situazione con la sua squadra. C’è spazio per Fabio nella selezione, ma c’è ancora molta strada da fare per il Mondiale. Per questo voglio sapere qual è il suo. i piani sono con Cupeca Asos. Abbiamo ancora un intero mese per decidere “.

READ  L'unica persona sopravvissuta a un incidente in funivia in Italia...