QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Lo specialista interno in fallimento assume 50 persone: “Speriamo che il personale esperto del gruppo TOM venga assunto rapidamente”

Lo specialista interno in fallimento assume 50 persone: “Speriamo che il personale esperto del gruppo TOM venga assunto rapidamente”

Il Gruppo TOM è stato dichiarato fallito martedì mattina dal Tribunale delle Imprese. L'azienda è specializzata in design d'interni e ha sede in Nijverheidsstraat a Oevel (Westerlo). Le radici dell'azienda si trovano a Olin. L'azienda di famiglia impiega una cinquantina di persone. Una delle società acquirenti ha già mostrato interesse per 14 dipendenti.

TOM Group sta per Totalproject Op Maat. L'azienda della famiglia Peters è attiva da 50 anni nel settore dell'interior design, sia per privati ​​che per aziende. Recentemente, in parte a causa della crisi del settore edile, si è verificato un calo dei volumi di vendita, mentre i costi fissi continuano ad accumularsi.

L’azienda ha ricevuto ulteriore sostegno finanziario dai proprietari, ma negli ultimi mesi è diventato chiaro che il fallimento era inevitabile. “Nel frattempo si sono svolte discussioni molto approfondite con potenziali acquirenti e alcuni sono stati trovati”, afferma Philip Sommers, consulente del Groep TOM. Con queste informazioni disponibili, la società ha dichiarato ufficialmente bancarotta questa settimana.

“Un'impresa edile di Olin si è impegnata ad assumere immediatamente dodici carpentieri alle stesse condizioni a cui lavorano attualmente. A queste persone viene ora data la possibilità di accettare o meno questa proposta. Verranno portati avanti anche alcuni progetti in corso.

Il Gruppo TOM ha ancora un reparto di verniciatura a Turfputten a Ulin. “Rimarrà aperto e un paio di persone in più potranno continuare a lavorare lì”.

Il negozio di vernici a Olean potrebbe rimanere aperto. — ©Mark Peters

Per gli altri dipendenti, che sono una trentina, al momento non c'è soluzione. “Siamo consapevoli che ciò sia difficile per le persone coinvolte”, afferma Somers. “Il Gruppo TOM è noto per il suo lavoro di qualità. Il turnover del personale è stato molto basso.”

READ  Harry e Meghan possono ancora partecipare all'incoronazione di re Carlo? "Dipende da lui, ma incontreranno ostilità".

“I dipendenti conoscono il proprio mestiere e speriamo che coloro che non possono cambiare rapidamente vengano assunti da una delle tante imprese edili che sono costantemente alla ricerca di dipendenti esperti.” Martedì, la corte ha nominato i fiduciari DeVos, Vangel e Belmans per continuare a gestire il fascicolo.

Leggi anche: Cala il sipario su otto società Kempin

Somers simpatizza anche con la famiglia Peters che ha fondato il gruppo TOM e che ora vede perso gran parte del lavoro della propria vita. È stato il padre dell'attuale direttore ad iniziare a lavorare come pittore e tappezziere presso l'Olin Center negli anni '70. All'inizio veniva utilizzato come base il garage della casa, poi a Dorp c'era un negozio.

Nel 2010, il quartiere degli affari di Turfputten è diventato la nuova sede dell'azienda, unendo il reparto di verniciatura e verniciatura con uno splendido showroom. Nel 2019 il Gruppo ha acquisito il laboratorio di mobili dell'impresa di costruzioni Thys di Oevel (Westerlo) e ha trasferito le attività e la sede a Westerlo. L'azienda è conosciuta anche come sponsor nel ciclocross e nel calcio.