QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che i vaccini Corona hanno salvato la vita ad almeno 1,4 milioni di persone in Europa

L’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che i vaccini Corona hanno salvato la vita ad almeno 1,4 milioni di persone in Europa

Un nuovo studio condotto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità in Europa ha dimostrato che la vita di almeno 1,4 milioni di persone in Europa è stata salvata grazie ai vaccini Corona. “Senza questi vaccini, il numero di morti sarebbe circa 4 milioni più alto, e forse anche più alto”, ha detto Kluge questa mattina alla prima conferenza stampa dell’OMS in Europa quest’anno. Oltre il 90% delle vite salvate riguarda persone di età superiore ai 60 anni.

Lo studio è stato condotto in 34 paesi. I vaccini Corona hanno ridotto complessivamente il numero di decessi in Europa del 57% tra dicembre 2020, quando sono diventati disponibili i primi vaccini, e marzo 2023. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, la prima dose di richiamo avrebbe salvato la vita a 700.000 persone in Europa.

“Oggi, 1,4 milioni di persone nella nostra regione, la maggior parte dei quali anziani, possono godersi la vita con i propri cari perché hanno preso la decisione decisiva di vaccinarsi contro il Covid-19”, ha affermato Kluge. “Questo è ciò che possono fare i vaccini”.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità continua a raccomandare che le persone ad alto rischio vengano vaccinate contro il Corona da 6 a 12 mesi dopo l’ultima dose. Ciò riguarda soprattutto gli anziani, le donne incinte, le persone con un sistema immunitario indebolito e le persone con patologie croniche.

READ  Pityriasis versicolor: cosa sono quelle macchie marroni sulla pelle?