QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

‘L’unico che si è messo sulla mia strada ero io’: la cattiva ragazza Shaikari Richardson prende il potere ai Campionati Mondiali IAAF 100m |  Campionati mondiali di atletica leggera

‘L’unico che si è messo sulla mia strada ero io’: la cattiva ragazza Shaikari Richardson prende il potere ai Campionati Mondiali IAAF 100m | Campionati mondiali di atletica leggera

Campionati mondiali di atletica leggeraLa cattiva ragazza Sha’Carri Richardson (23) ci è riuscita. Ha messo a tacere tutti i suoi critici – e ce ne sono parecchi – con una mossa impressionante ai Campionati Mondiali IAAF di stasera. Gli americani hanno preso il potere nello sprint di 100 metri. “Eccomi qui. Te l’avevo detto! Il meglio che posso essere.”

Shari Richardson non le è mai caduto in bocca. Quando ha segnato 10,72 durante le prove statunitensi nell’aprile 2021, sembrava che stesse nascendo una nuova stella. Quindi l’ha visto lei stessa. Solo Flo Jo Griffiths, Elaine Thompson, Shelly Ann Fraser-Pryce, Marion Jones e Carmelita Jeter sono state più veloci che mai. Le posizioni erano identiche e Richardson non era popolare nel mondo. Ciò non ha impedito a Nike di firmare immediatamente il giovane americano. Grazie ai suoi 2,4 milioni di follower su Instagram.

Ma chi non ha preso appuntamento a Tokyo? Shakari Richardson. Poco prima degli esperimenti, Richardson aveva usato la cannabis, che è stata nell’elenco delle sostanze vietate dal 2004. Ovviamente, è risultata positiva. L’Agenzia antidoping degli Stati Uniti (USADA) non ha avuto altra scelta che sospendere Richardson per un mese. Ad esempio, ha perso i Giochi, dove – dopo Jill Devers nel 1996 – ha dovuto regalare nuovamente l’oro agli Stati Uniti nei 100 metri.

©Reuters

“Inutile dire che ho meritato una finale olimpica”, ha detto Richardson. “Ma mi sono cancellato con le mie azioni e le mie scelte. Mi dispiace e avrei voluto vederlo diversamente, ma lo prendo come una lezione. Sono ancora giovane e ho una lunga carriera davanti a me. Non devo essere il migliore adesso, ci vuole tempo per essere grande”.

READ  José de Coer ritiene che Rimko Evenbol sia il "testimone" e stima: "Non deve correre dietro a Seb Kos" | Vuelta

Il texano non ha fatto scuse o scuse. Si è immediatamente scusata durante il talk show e ha spiegato di aver fumato erba dopo aver appreso che sua madre biologica era morta. “In qualche modo, ho cercato di nascondere la mia tristezza. Non giudicarmi perché sono un essere umano proprio come te. Sto solo camminando un po’ più velocemente.”

Richardson non ha mai spiegato la sua relazione turbolenta con sua madre, ma non è un segreto che sia stata cresciuta principalmente da sua nonna. “Una forte donna di colore. Mi ha dato un consiglio importante: non chinare mai la testa”.

AP
©AP

Un altro esempio è Florence-Griffith Joyner, la velocista morta nel 1998 all’età di 38 anni ma che detiene ancora il record mondiale dei 100 metri con il tempo di 10.49. Con il suo aspetto sgargiante – capelli, unghie lunghe e ciglia finte – Richardson ricorda in qualche modo Flo Joe. “Mentirei se dicessi che non volevo battere il suo record”, ammette. “Questo record è sul tavolo da molto tempo. Ho sentito dire per anni che sarà infrangibile e chiunque voglia batterlo deve essere al meglio”.

Shelly Ann Fraser-Pryce la insegue da molto tempo. Elaine Thompson è andata più vicina nella finale di Tokyo (10.54). Richardson ha mantenuto la calma al riguardo: “Non mi interessa se un altro atleta mi batte, lo prenderò dopo. I record sono lì per essere battuti e prima o poi saranno battuti. Un giorno sarò la donna più veloce di sempre . Non ho fretta, ma non vedo l’ora di mostrare al mondo cosa posso fare.”

READ  LIVE Giro: due profughi italiani, squadre di Van der Poel e Girmay check out | Giro d'Italia 2022

AP
©AP

La competizione non l’ha presa sul serio, soprattutto quando è arrivata ultima nei 100 metri con il suo ritorno competitivo. Fraser Price si alzò e sorrise. Tuttavia, la NBC ha attirato Richardson al microfono: “Questa è una gara. Non sono ancora tornato. Sai cosa posso fare. Scrivimi se vuoi, vendi tutto quello che vuoi, ma sono qui per restare. Io “Sono il sesto più veloce di sempre. Nessuno può togliermelo”.

Richardson è stato pesantemente criticato. Prima un commento, poi un perdente dolorante: non era carino. In altri media, Richardson è stato criticato. Richardson ha risposto: “I media sono i media”. “Se sei bravo, ti amano. Se fai del male, ti odiano. È una relazione dura, anche se capisco che ne fa parte. Non mi distrae dal mio viaggio per essere il più veloce un giorno. Poi Penso: anche il mio giorno peggiore è migliore del mio giorno migliore.” per te”.

AP
©AP

Questo è il miglior giorno di sempre. Ai Mondiali, Richardson ha mostrato un po’ più di compostezza. Acconciatura modesta, frasi modeste. Reborn, ecco come appariva e suonava. “L’unica persona che mi ostacolava ero io.”

A luglio ha vinto nuovamente il campionato mondiale di prove. Indossa una parrucca arancione. che le ha tirato la testa poco prima della finale e l’ha buttata via. Il pubblico lo adorava. “Volevo dimostrare che sono sempre la stessa ragazza, ma più forte. La stessa ragazza, ma più saggia.”

Ha ripetuto questo mantra a Budapest dopo aver vinto la finale in 10.65, un campionato e un nuovo primato personale. Settecento più veloce anche di Sherika Jackson. Il campione in carica Fraser Price ha vinto il bronzo (10.77). Per la prima volta dal 2017, quando vinse Torey Boy, recentemente scomparso, la Giamaica deve lasciare l’oro agli Stati Uniti. O come Rocket Mom ha dovuto cedere la sua corona a una cattiva ragazza.

READ  Luke de Jong regala al Barcellona una vittoria "storica" ​​a Maiorca | La Liga Santander 2021/2022

Reuters
©Reuters

Reuters
©Reuters

notizie fotografiche
© Notizie foto