QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Martin Van Riel è il vice campione del mondo di triathlon dopo essere stato penalizzato…

Martin Van Riel è arrivato secondo sabato sera nella Grand Final dello Short Triathlon a Edmonton, in Canada. Il nostro 28enne è stato sconfitto di misura in volata nella finale della stagione di triathlon dal campione olimpico Christian Blumenfelt. Il norvegese ha anche conquistato la vittoria assoluta ai Mondiali, con Van Riel al secondo posto.

Il Campionato Mondiale di Triathlon si risolve a breve distanza secondo il criterio della regolarità, il World Triathlon Series. Dopo le manche di Yokohama, Leeds, Montreal e le Olimpiadi, Van Riel si è piazzato terzo prima dell’inizio della Grand Final di Edmonton. Per diventare il campione del mondo, Van Riel ha dovuto lasciare almeno tre posti dietro al norvegese Christian Blumenfeldt e al britannico Alex Yee, i vincitori delle medaglie d’oro e d’argento delle passate Olimpiadi.

Van Riel ha giocato tutto o niente a Edmonton con un attacco anticipato. Yee si è rotto rapidamente, ma sfortunatamente Blummenfelt non ha ceduto. Il campione olimpico norvegese è tornato e ha messo in mano il numero di chiusura. In un emozionante sprint veloce, Blumenfelt ha battuto di poco Van Riel. Grazie a quel secondo posto, Van Riel alla fine ha scavalcato Yee al secondo posto nella classifica finale della Coppa del Mondo. Il quarto campione olimpico belga può ora definirsi vice campione del mondo.

Il titolo mondiale femminile è andato alla campionessa olimpica Flora Duffy. Così, l’atleta del trio bermudiano presenta il primo. Mai prima d’ora un triatleta è diventato campione olimpico e mondiale nello stesso anno.