QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Microsoft sta valutando la possibilità di fare pubblicità nei menu di Windows

Sembra che Microsoft stia sperimentando la pubblicità nei menu di Windows 11. Nel menu per Spegni PC, l’azienda sta promuovendo i propri servizi.

Twitterer Albacore mostra uno screenshot in cui come utente vedi una piccola riga di testo con “Esegui il backup dei tuoi file”, “Accedi con un account Microsoft” o “Completa il tuo profilo”, è un annuncio per OneDrive o da creare o completare un account con Microsoft.

Anche pubblicità precedentemente indesiderata

Per quanto ne sappiamo, questo è un test che non viene mostrato a tutti gli utenti. Ma non è la prima volta che Microsoft inserisce annunci indesiderati nel suo software. La versione gratuita di Office Web Apps contiene già annunci, proprio come il browser Edge.

Proprio come con Meta o Google, anche Microsoft guadagna attraverso la pubblicità digitale, anche se sembra che sia principalmente finalizzata alla promozione dei propri servizi. Al momento non ci sono piani ufficiali per fermare Windows 11 che è pieno di pubblicità.

Windows Insider Senior Program Manager risponde al tweet di Albacore dicendo che sta provando “variazioni” in Windows Insider, citando un piccolo avviso nella documentazione per dire agli utenti di intraprendere determinate azioni. Ma secondo la logica di Microsoft, in questo rientra anche la promozione dei servizi commerciali.

Spingi gli utenti in una certa direzione

Microsoft cerca di utilizzare più spesso la sua posizione con Windows per “avvisare” gli utenti, inviandoli in una certa direzione. Da questa estate, chiunque utilizzi Windows 10 oggi riceverà un avviso più volte al mese all’avvio del PC che il PC non è ancora completamente morto. Questo è un tentativo molto fuorviante di convincere le persone a migrare a Windows 11. Solo quando fai ripetutamente clic su “Posponi” o “Più tardi” passerai al sistema operativo affidabile.

READ  Microsoft pubblica una serie di aggiornamenti di sicurezza

In collaborazione con Data News