QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Non il Giro, ma la Vuelta: il gruppo femminile dà il via al primo grande giro del 2023 |  Vuelta

Non il Giro, ma la Vuelta: il gruppo femminile dà il via al primo grande giro del 2023 | Vuelta

Da sabato gli uomini proveranno la maglia rosa, mentre le donne inizieranno oggi il loro primo Grand Tour della stagione. Annemiek van Vleuten spera di regalare al suo addio una corsa positiva alla Vuelta. Il Gran Premio di Spagna di sette giorni ha preso un nuovo posto nel calendario.

Giro, Tour e poi Vuelta: la classifica maschile è determinata da anni e anche i Grandi Giri femminili hanno mantenuto questa sequenza dopo la nascita di Le Tour de France des Femmes.

O la scorsa stagione, perché nel 2023 la Vuelta ha fatto un balzo in avanti rispetto al calendario: da settembre a maggio.

Il Women’s Tour of Spain è alla ricerca di una formula perfetta da diversi anni, come ha fatto l’ASO in Francia con La Course.

Una corsa di un giorno per corridori – Julienne Dehor ha vinto nel 2016 e nel 2017 – L’ultimo giorno del Grande Fratello si è evoluto negli ultimi anni in una gara di più giorni.

Questa edizione ha 7 tappe per la prima volta. Il gruppo femminile plaude a questo aggiornamento, ma sono state sollevate anche domande sullo spostamento del calendario.

La Vuelta si connette molto velocemente con la classica primavera. Appena 8 giorni dopo la Liegi-Bastogne-Liegi, la Corsa Teatrale Spagnola è un nuovo appuntamento in una stagione già ricca di tante donne.

L’anno scorso, Animek van Vleuten vinse battendo Elisa Longo Borghini e Demi Fullering.

Animek van Vleuten ha vinto nel 2021 e nel 2022

L’anno scorso Annemiek van Vleuten è stata la golosa dei Grandi Giri: ha vinto il Giro, il Tour e la Vuelta.

Van Vleuten punta di nuovo al triplo nel suo anno di addio, ma la campionessa del mondo ha avuto una brutta primavera e sta ancora aspettando la sua prima vittoria.

Tuttavia, il vincitore del premio 2021 e 2022 è ancora uno dei più grandi, se non il favorito.

“Finora non è stata la mia stagione migliore”, afferma Van Vleuten. “Ho avuto molta sfortuna e non sono stato in grado di correre come avrei voluto”.

“Ma sento che il mio livello sta aumentando. Ho guadagnato fiducia dalle gare delle Ardenne”.

Ho avuto sfortuna e non sono riuscito a correre come avrei voluto.

Anime van Vleuten

Van Vleuten sospetta che la tappa finale a Lagos de Covadonga possa rivelarsi decisiva.

“È molto positivo che questa salita sia inclusa nel corso. È importante avvicinarsi ai pali con una certa conoscenza.”

“Dà più impatto alle nostre corse. Aggiunge qualcosa alla Vuelta”.

Quand’è che Anime Van Vlietten brilla nella sua maglietta arcobaleno?

Cronometro a squadre il primo giorno, l’arrivo più duro alla fine

Vuelta Femminile
vincitore capo
01/05 giro 1 Torrevieja – Torrevieja (TTT) 14,5 km
02/05 giro 2 Orihuela – Pilar de la Horadada 105,8 km
03/05 cavalcare 3 Elche de la Sierra – La Roda 158 km
04/05 cavalcare 4 Cuenca-Guadalajara 133,1 km
05/05 cavalcare 5 La Cabrera – Mirador de Peñas Lanas 129,5 km
06/05 cavalcare 6 Castro Urdiales – Laredo 106,1 km
07/05 cavalcare 7 Bola de Siro – Lagos de Covadonga 93,7 km
READ  L'Uruguay si qualifica per gli ottavi di finale dopo un finale drammatico: Suarez piange, Cavani bussa allo schermo del VAR | Coppa del mondo di calcio