QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Non possono fare altro che uccidermi”: una donna di 82 anni affronta Putin |  al di fuori

“Non possono fare altro che uccidermi”: una donna di 82 anni affronta Putin | al di fuori


Editoriale


Ultimo aggiornamento:
06:43

Una donna di 82 anni si mostra mentre milita in memoria del critico di Putin recentemente scomparso Alexei Navalny: “Putin è disumano e ha tradito il nostro Paese. È al potere illegalmente!”

La donna potrebbe essere arrestata per questo, perché è inaccettabile esprimere cordoglio per il defunto leader dell'opposizione, per non parlare di opporsi pubblicamente al presidente russo. Per quanto seria possa essere questa affermazione, la donna anziana sembra determinata: “Non ho affatto paura. Tutto quello che possono fare è uccidermi”.

Il leader dell'opposizione russa Alexei Navalny è morto in un campo di concentramento in Russia dopo essere stato condannato a 30 anni di prigione. Da allora, più di 400 persone sono state arrestate per lutto pubblico nei luoghi commemorativi.

Guarda anche. Uomini vestiti di nero vandalizzano il luogo commemorativo di Navalny

Guarda anche. La morte di Navalny “La provocazione della Russia all'Occidente”

Una donna di 82 anni definisce Putin “disumano” nel luogo della memoria di Navalny © @visegrad24

READ  rifugiato a casa per $ 2.275