QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Patrick Lefebvre si pronuncia sul concorrente scomparso di Soudal-Quick Step: “Barbuto dai registi per settimane” |  Ciclismo

Patrick Lefebvre si pronuncia sul concorrente scomparso di Soudal-Quick Step: “Barbuto dai registi per settimane” | Ciclismo

“Quando la stagione finisce per i piloti, inizia la mia stagione.”

Patrick Lefebvre non ha potuto rilassarsi dopo la cancellazione dell’acquisizione/fusione con Jumbo-Visma.

“A volte scorro Instagram con sguardi gelosi. Vedo un pilota che risiede in un paradiso terrestre e fa tutto quello che non posso più fare alla mia età, come lo sci nautico. E poi eccomi qui in Belgio…”

Lefebvre ha ancora molto da fare. Ad esempio, Soudal-Quick Step aveva solo 26 corridori sotto contratto l’anno prossimo, mentre una squadra WorldTour deve avere almeno 27 corridori.

“Mi è venuto in mente che tutti i dirigenti che già mi spingevano a dicembre dell’anno scorso vedevano in un certo luogo che mancava ancora un corridore. Nelle ultime settimane sono stato bombardato di richieste”, ride Lefebvre.

Intanto i manager non hanno più bisogno di chiedere il numero di cellulare di Lefevere.

“La posizione 27 è occupata da questo fine settimana. Terrò per me il nome di questo pilota per un po’, perché non so se questo ragazzo si è già presentato alla sua squadra quest’anno oppure no. Comunque alla fine era del suo contratto con questa squadra.”

Mentre Lefebvre veniva bombardato dalle richieste dei dirigenti, diverse persone lo bombardarono con la domanda: “Come sta Remco Evenepoel?”

“Dopo il Giro Lombardi, Remko è partito per un viaggio in America. Se tutto andrà bene, ora effettuerà dei test in galleria del vento nella specialità con Casper Asgren, tra gli altri.”

È ormai certo che Evenepoel si concentrerà esclusivamente sul tour del prossimo anno? Oppure si parla anche di Giro?

READ  Complimenti forse più soddisfacenti: Roma ...

“La prossima settimana faremo il primo incontro con la squadra – conclude Lefebvre – e poi si discuteranno i programmi”.